foto di un bagno per disabiliEsempio di Bagno per disabili

Il piatto doccia a filo pavimento è di particolare importanza per le persone disabili, che altrimenti avrebbero serie difficoltà ad accedere alla cabina doccia sia per la presenza di ausili per la deambulazione (carrozzine, deambulatori, etc) sia per la ridotta mobilità.

In moltissimi casi, per adattare il proprio bagno alle esigenze di una persona con handicap motori non è necessario acquistare piatti doccia a filo pavimento su misura: è sufficiente adattare la propria vecchia doccia utilizzando i piatti doccia comunemente in commercio.

In questo articolo, parleremo di quali sono le caratteristiche principali che deve avere un piatto doccia a filo pavimento per essere accessibile alle persone disabili, quali interventi eseguire per rendere accessibile la propria doccia anche a chi ha una mobilità ridotta e quali sono i pro e i contro di tutta l’operazione.

Inoltre, ti daremo qualche indicazione sui prezzi e sui materiali dei piatti doccia a filo pavimento che trovi in commercio, in modo che tu possa valutare quali sono le soluzioni più adatte al tuo budget.

 

I prezzi dei piatti doccia a filo pavimento per disabili

I prezzi dei piatti doccia a filo pavimento variano a seconda dei materiali usati, delle dimensioni e della forma.

Si parte dagli 80/100 euro di un semplice piatto doccia in acrilico bianco di dimensioni standard, per arrivare ai 250/300 euro dei piatti doccia in marmo ricomposto, fino ad arrivare ai 500/600 euro dei piatti doccia in ardesia o effetto pietra naturale.

I piatti doccia a filo pavimento colorati, neri o in colorazioni neutre, hanno costi che partono dai 180/200 euro in su.

Per quanto riguarda gli accessori, un box doccia per piatto a filo pavimento con ante scorrevoli costa dai 250 euro in su. Diverso il discorso per le cabine doccia apposite per i disabili, che partono dai 650 euro in su. Una rampa dotata di scarico per facilitare l’accesso alla cabina doccia costa dai 250 euro in su, mentre per quanto riguarda le sedie ribaltabili o estraibili, partono dai 50 euro in su. 

I maniglioni di sicurezza infine partono dai 15 euro in su se permanenti e dai 30 euro in su se rimuovibili.

Per quanto riguarda l’installazione, i piatti doccia a filo pavimento come abbiamo detto richiedono in media tempi un po’ più lunghi rispetto ai piatti doccia tradizionali, con costi che vanno da 250 euro in su (20/30 euro l’ora più la chiamata).

Per risparmiare sui costi di installazione e sui materiali, ti suggeriamo di confrontare più preventivi di ditte specializzate nella tua città. Se vuoi, puoi richiedere tre preventivi gratuiti tramite il nostro sito: in poche ore riceverai una risposta da tre ditte diverse che lavorano nella tua zona.

In questo modo avrai un’idea più chiara di quali sono i costi medi praticati nella tua città per il lavoro che ti serve effettivamente ed avrai anche la possibilità di scegliere la ditta che ti offre il miglior rapporto qualità/prezzo. 

Ovviamente, se nessuno dei preventivi ti soddisfa, puoi sempre rifiutarli e rimetterti in cerca della soluzione giusta per te.

 

 

Piatti doccia a filo pavimento per disabili, le caratteristiche 

Le caratteristiche di una doccia accessibile alle persone con ridotta mobilità sono indicate nel Decreto Ministeriale 236 del 1989. 

Qui è specificato che, oltre al piatto doccia a filo pavimento, una doccia per disabili dovrebbe avere una dimensione che permetta l’accostamento con la carrozzina (minimo 90x90 cm), un sedile ribaltabile ed una doccia a telefono. 

Un corrimano che agevoli le operazioni di trasferimento è più che mai indicato nel caso in cui ad utilizzare la doccia sia un anziano. 

 

Piatto doccia a filo pavimento per disabili, serve sempre su misura?

Gli interventi per sostituire il vecchio piatto doccia con un piatto doccia a filo pavimento possono essere diversi, a seconda delle situazioni.

Con il rivestimento anche nella doccia.

Nella maggior parte dei casi è sufficiente eliminare la vecchia cabina doccia (incluso ovviamente il piatto) e proseguire il rivestimento del pavimento fino a dentro la doccia. Una semplice tenda assicurerà la protezione delle pareti e dei mobili dagli schizzi. In commercio, esistono anche delle cabine doccia a quattro ante che costituiscono una soluzione decisamente più elegante. 

Ovviamente, bisogna provvedere a mantenere l'inclinazione necessaria a permettere all'acqua di raggiungere lo scarico. Se lo scarico è disposto lateralmente, sarebbe opportuno spostarlo al centro e creare un imbuto che convogli l’acqua in questa zona.

Se occorre ampliare la zona doccia, sarebbe opportuno modificare anche le dimensioni della platea sottostante, in modo da impermeabilizzare bene tutta l’area.

Con un normale piatto doccia.

Dopo aver verificato se l’altezza del solaio lo permette, un’altra soluzione che presenta il vantaggio economico di non richiedere l’acquisto di piatti doccia su misura è l’installazione di un normale piatto doccia a filo del pavimento. 

Si crea così un piccolo gradino che non va scavalcato ma semplicemente sceso. Si può ovviare alla presenza del gradino installando una rampa, a sua volta provvista di scarico. 

Questa soluzione permette anche di evitare sgradevoli allagamenti dovuti al fatto che lo scarico della doccia tende ad otturarsi facilmente.

Con piatti doccia su misura.

Sempre dopo aver verificato che l’altezza del solaio lo consenta, è possibile installare prodotti studiati appositamente per i disabili.

I piatti doccia a filo pavimento di questo tipo sono in materiale antiscivolo e perfettamente isolante, hanno un gradino di appena due-tre centimetri e una dimensione appropriata. Inoltre, hanno tutta una gamma di accessori che si adattano alle più diverse esigenze e possono essere modificati dalla ditta su richiesta. Queste caratteristiche li rendono ideali per chi ha esigenze particolari ed una disabilità piuttosto grave.

 

 

Piatti doccia a filo pavimento per disabili, i pro e i contro

Se sei indeciso se installare una doccia a filo pavimento o una doccia con piatto classica, ecco alcune considerazioni che ti aiuteranno nella scelta.

I pro

  • L’estetica. Una doccia a filo pavimento senza box doccia o con box doccia in vetro aiuta ad allargare visivamente un bagno stretto. Inoltre, è possibile rivestire la doccia praticamente con ogni tipo di materiale utilizzabile per le pareti del bagno, anche i più pregiati.
  • La pulizia. I piatti doccia a filo pavimento facilitano di gran lunga le operazioni di pulizia, perché sono accessibili molto più agevolmente.
  • La versatilità. In commercio esistono piatti doccia a filo pavimento in ceramica, pietra, legno, con accessori permanenti o rimuovibili, per adattarsi a tutti gli stili di arredamento. Inoltre, se vuoi collocare la doccia in un angolo della stanza, esistono anche piatti doccia a filo pavimento angolari.

 

I contro

  • I costi. I piatti doccia a filo pavimento costano un po’ di più rispetto a quelli tradizionali, soprattutto se scegli prodotti su misura. 
  • I tempi. L’installazione dei piatti doccia a filo pavimento è più complessa, per cui i tempi si allungano.
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it