un idroscopino per wc

L'idroscopino non è altro che una doccetta a pressione in grado di pulire in profondità l'interno del wc. Già molto utilizzato nei locali pubblici, questo accessorio si sta diffondendo anche nelle abitazioni private, vista la sua praticità e il fatto che rende superfluo il tradizionale spazzolino da wc.

Per la sua installazione non richiede particolari predisposizioni, dal momento che esistono modelli da allacciare anche al bidet o allo scarico del wc, senza creare un nuovo punto idraulico.

Per non alterare la linea dei bagni più eleganti, l'idroscopino può essere acquistato anche in versione da incasso oppure alloggiato in appositi box a scomparsa. L'azionamento può essere a leva, a pulsante o a rotazione e può essere dotato di chiusura di sicurezza anti bambino e di rubinetto temporizzato anti allagamento, ideale per attività ricettive, aziende e comunità.

Per quanto riguarda i modelli, è possibile scegliere tra tante varianti, da quelle più classiche a quelle più minimaliste e high tech.

Un altro accessorio molto diffuso è l'idrobidet, ossia la doccetta per bidet da collocare accanto al wc. La sua utilità è indubbia, visto che permette di sostituire il bidet nei bagni in cui non è possibile completare la dotazione prevista dalla legge per i bagni a norma. Lavabo, wc, bidet, doccia sono obbligatori nel bagno principale dell’abitazione, quale sia la sua dimensione. L'idrobidet è anche indispensabile nei bagni per disabili.

In questo approfondimento parleremo dei prezzi e dei costi di installazione degli idroscopini per wc e per bidet, con i pro e contro e le agevolazioni fiscali 2018.

Idroscopino: prezzi

Quanto costa un idroscopino per wc? I costi variano a seconda del design e del tipo di azionamento. I materiali utilizzati sono ottone per la lancia e acciaio o PVC per il flessibile. L’idroscopino può essere o meno dotato di rubinetto di apertura.

Un semplice idroscopino con miscelatore e azionamento a leva costa 150-200 euro.

Un idroscopino a pulsante dal design classico, con allaccio diretto a parete e con chiusura temporizzata dopo 20 secondi, costa circa 250 euro.

La versione con rubinetto di apertura in ceramica ha un costo di 300-350 euro. I prezzi variano a seconda della finitura: la finitura satinata costa leggermente di più.

Gli idroscopini con valvola di sicurezza anti allagamento ad innesto, che interrompe il flusso dell'acqua quando l'accessorio è nella sua sede, hanno un costo medio di 370-400 euro.

Un idroscopino da incasso in acciaio inox inserito in una cassaforma di acciaio con azionamento a leva e rubinetto di chiusura costa circa 1.000 euro. La versione incassata nella parete con scatola di acciaio chiudibile costa circa 600 euro.

E gli idrobidet? Una doccetta per bidet con miscelatore può costare appena 30 euro, mentre i modelli più rifiniti hanno un costo che va da 50 a 200 euro. Gli idrobidet da incasso, invece, costano in media 1.000-1.200 euro.

Le doccette che funzionano sia da idroscopino che da doccetta per bidet sono sicuramente funzionali in un bagno per disabili, ma possono avere una pressione dell’acqua insufficiente ad eliminare bene lo sporco.

Idroscopino per wc: costi di installazione

I prezzi degli idroscopini sono, ovviamente, al netto dell'installazione. Nel caso di un idroscopino tradizionale il costo medio è di 50 euro più la chiamata che, di solito, è gratuita entro un certo chilometraggio.

Nel caso dell' idroscopino a scomparsa, invece, bisognerà considerare anche le opere in muratura. Il costo complessivo di installazione sarà intorno ai 100-150 euro.

I costi di posa possono variare a seconda delle zone, anche in funzione dei prezzi della manodopera. Per questo motivo, prima di accettare un preventivo, ti consigliamo di confrontare più offerte. Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • farti un'idea di quanto costa installare un idroscopino nella tua città;
  • trovare professionisti disponibili a trattare sui costi di posa;
  • trovare idroscopini in offerta - alcune ditte specializzate godono di convenzioni con i rivenditori di sanitari e possono acquistare il tuo idroscopino per te a prezzo scontato.

Preventivi per l'idroscopino... anche se hai poco tempo

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte?

Se vuoi, puoi richiedere preventivi ad idraulici della tua zona tramite il nostro portale. Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per il tuo idroscopino da tre ditte specializzate vicine a te.

I preventivi che riceverai tramite il nostro sito sono gratuiti e non impegnativi. Se nessuno di essi fa al tuo caso, non devi fare altro che rimetterti alla ricerca della soluzione migliore per te!

Idroscopino: pro e contro

Sull'installazione dell'idroscopino ci sono spesso opinioni contrastanti. Ma quali sono i vantaggi reali di questa soluzione?

  • Migliore igiene. Gli spazzolini da wc sono difficili da pulire, causano sgradevoli gocciolamenti e sono poco adatti ai bagni condivisi. L'idroscopino è assolutamente igienico (la lancia è facile da pulire e sanificare e non tocca la superficie del wc). Senza contare che è più efficace dello scarico del wc per risciacquare i residui di detergenti e disincrostanti.
  • Estetica. L'idroscopino è esteticamente gradevole e non ingombrante.
  • Sicurezza. La maggior parte dei modelli sono a prova di bambino e anti allagamento.

E gli svantaggi?

  • Costo elevato. E' indubbio che l'idroscopino, specialmente quello da incasso, è una soluzione meno economica dello spazzolino per wc, ma anche più duratura!
  • Manutenzione. L'idroscopino necessita di pochissima manutenzione, ma flessibile e guarnizioni sono comunque soggetti ad usura.

Idroscopino e idrobidet: agevolazioni fiscali

Ci sono agevolazioni fiscali per l'installazione dell' idroscopino e dell' idrobidet?

I lavori per cui si ha diritto al rimborso Irpef del 50% della spesa sono:

  • installazione di un idroscopino da incasso;
  • creazione di un punto idraulico per l'idroscopino o l'idrobidet.

Inoltre, si ha diritto all'applicazione dell'aliquota IVA al 10% anzichè al 22% sia sulla manodopera che sugli accessori idraulici. Idroscopino e idrobidet rientrano nei cosiddetti "beni significativi" definiti nel DM 29 dicembre 1999. Per approfondire puoi leggere il nostro articolo sulle agevolazioni fiscali per la ristrutturazione.

Le persone con disabilità possono usufruire dell'applicazione dell'IVA agevolata al 4%, fornendo al rivenditore (in copia):

  • prescrizione del medico specialista;
  • documento di riconoscimento e del codice fiscale;
  • verbale di invalidità (con omissis);
  • modulo di autocertificazione per l'aliquota Iva al 4%.
Media calcolata su 1 voto
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it