Vasca con docciEsempio di vasca con doccia

Immagina una famiglia con adulti, bambini e anziani ed un solo bagno in casa, magari di piccole dimensioni. Al di là delle opinioni sull’aspetto estetico, vasca e doccia combinate permettono a tutti i componenti della famiglia di utilizzare la funzione più adatta alle esigenze di ognuno.

Infatti, se la doccia è comoda e veloce per chi lavora ed ha tanti impegni, la vasca è perfetta per bambini ed anziani che, per ovvi motivi, non possono stare in piedi a lungo. Inoltre, vasca e doccia combinate con una funzione idromassaggio permetterebbero anche agli adulti di godere di una pausa rilassante e di rallentare un po’ i ritmi quotidiani.

In questo articolo parleremo di come realizzare una comoda cabina doccia con vasca adatta anche a bagni piccoli o stretti. Inoltre parleremo delle soluzioni possibili per vasca e doccia affiancate laddove sia necessario mantenere separate le due funzioni.

Infine, parleremo dei prezzi sia per l’acquisto di vasca e doccia già combinate, che per modifica di una vasca da bagno già esistente, come sempre tenendo presente un budget limitato.

 

Cabina doccia con vasca, idee e prezzi

Per realizzare una cabina doccia con vasca esistono due diverse opzioni, modificare l'attuale vasca facendola diventare anche doccia, oppure acquistare una vasca con doccia combinata.

Attrezzare la propria vecchia vasca con una colonna doccia

La prima soluzione comporta l'acquisto di una colonna doccia da fissare al muro sovrastante la vasca. I prezzi per una colonna doccia minimale, senza accessori particolari, vanno dai 70 euro in su. Un'alternativa più economica è acquistare un'asta regolabile in altezza, da fissare al muro, cui è possibile fissare la doccetta di cui è già dotata la vecchia vasca.

Per chi desidera un po’ di comfort in più, invece, gli speciali pannelli doccia integrati con funzione idromassaggio e miscelatore termostatico costano circa 300-500 euro.

La vasca da bagno andrà quindi chiusa tramite una pannellatura apposita - in cristallo o pvc - che raggiunga un'altezza minima di 130- 150 cm per riparare adeguatamente il bagno dagli schizzi.

I pannelli possono essere apribili a libro, oppure scorrevoli. I prezzi medi della pannellatura per vasca e doccia combinate variano a seconda dei materiali, delle finiture, delle dimensioni e, ovviamente, del numero di pannelli.

La soluzione più semplice prevede un unico pannello apribile, diviso in due o tre moduli, da posizionare sul lato lungo della vasca. Il costo di partenza per pannelli di questo genere è di circa 100 euro.

Per vasca e doccia angolare, è possibile optare per una soluzione chiusa da ambo i lati, a soffietto, a scorrimento o con apertura a libro, con un costo variabile dai 100 ai 500 euro.

Realizzare una vasca e doccia combinate in muratura, inoltre, è ancora più semplice. Se la vasca è incassata in una nicchia nel muro, infatti, è sufficiente acquistare un solo pannello in pvc con apertura scorrevole, da posizionare sull'unico lato aperto della vasca, con un costo di base di appena 70 euro.

Installare una vasca con doccia combinata

Ne esistono di tutte le misure, anche per bagni piccoli e/o stretti, oppure con sportello apribile per le persone a mobilità ridotta.

Se è necessario sostituire la propria vecchia vasca da bagno, è possibile acquistare una delle tante vasca e doccia combinate in commercio, disponibili anche per bagni di piccole dimensioni. Ad esempio, diversi noti fabbricanti di sanitari propongono vasca e doccia combinate, con o senza sportello laterale apribile, con una larghezza di appena 150 cm. 

 

Come risparmiare sull'installazione della vasca + doccia

I prezzi delle combinate vasca e doccia variano a seconda della presenza o meno della funzione idromassaggio, dei materiali usati e del design, con un prezzo di base che va dagli 800 euro in su. 

Date le tante soluzioni disponibili, è importante confrontare diversi preventivi di ditte specializzate che lavorano nella tua zona. 

Tra le tante offerte, infatti, sicuramente potrai trovare quella che ti permette di risparmiare anche in maniera consistente senza scendere a compromessi per quanto riguarda la qualità dei materiali e della realizzazione del lavoro.

Per avere in poco tempo una panoramica di quello che offrono le ditte nella tua zona, puoi compilare una semplice richiesta di preventivo tramite il nostro sito. Tre ditte specializzate che lavorano nella tua zona compileranno per te altrettanti preventivi sulla base della descrizione del lavoro che hai fornito. 

I preventivi che riceverai sono gratuiti e completi di prezzi e ti permetteranno di avere un’idea dei costi sia per la creazione di una cabina doccia con vasca che di vasca e doccia affiancate nella tua zona. 

Se qualcuno dei preventivi ti soddisfa, avrai già trovato a chi affidare il lavoro. In caso contrario, saprai già quali sono i prezzi medi nella tua zona ed avrai più informazioni per scegliere in maniera consapevole. 

 

Vasca e doccia affiancate, insieme in poco spazio

In alcuni casi è necessario realizzare vasca e doccia affiancate in modo da permettere l'utilizzo contemporaneo di entrambe.

Partendo dalla misura della parete a disposizione, occorre quindi ripartire lo spazio in modo da collocare vasca e doccia una accanto all’altra. Le dimensioni della vasca da bagno ovviamente sono quelle più vincolanti, mentre lo spazio restante sarà utilizzato per il piatto doccia. 

Le difficoltà maggiori nascono quando la parete che deve accogliere vasca e doccia insieme è piuttosto stretta. Occorre tenere presente che le vasche da bagno più piccole in commercio hanno una larghezza di poco più di 1 metro, mentre un piatto doccia standard è largo circa 70 cm. 

Per guadagnare qualche centimetro ed evitare di fare affidamento sulla disponibilità di soluzioni su misura, la soluzione più semplice è installare una vasca da bagno da incasso ed affiancarla ad una doccia a filo del pavimento. 

La doccia si troverebbe così incastrata tra il lato corto della vasca e la parete opposta e può essere quindi protetta da due pannelli in cristallo, uno basso e fisso, inserito nella muratura laterale della vasca, ed uno apribile sul davanti.

Un’alternativa potrebbe essere affiancare al box doccia tradizionale una doccia esterna o freestanding. Le vasche di questa tipologia infatti spesso sono più alte e strette di quelle classiche e permettono di risparmiare diversi cm in larghezza.

Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it