una taverna moderna con camino

Una taverna è un ambiente situato al piano terra o al piano interrato dell'abitazione, con annessa una cucina e, in alcuni casi, un bagno indipendente. La sua funzione tradizionale è quella di accogliere gli ospiti per eventi conviviali, ma può essere benissimo adibita a mini appartamento, sala giochi, lavanderia e tanto altro.

Prima di procedere ad arredare questo spazio è importante verificare l'accatastamento. I locali accatastati come cantina o rimessa devono essere riqualificati prima di poter essere utilizzati come taverna, verificando l'esistenza dei parametri di abitabilità. Tali parametri possono differire leggermente a seconda del Regolamento Edilizio dei singoli Comuni, ma in genere comprendono

  • superficie calpestabile minima
  • altezza del soffitto
  • rapporto aero-illuminante.

Il passaggio da cantina a locale abitabile richiede, in genere, un Permesso di Costruire anche se non ci sono interventi strutturali. Questo proprio perchè va verificata l'abitabilità.

Una volta verificato che la taverna è abitabile, si può procedere ad arredarla secondo il proprio gusto. In questo approfondimento parleremo di quanto costa realizzare una taverna moderna, dall'illuminazione alla tinteggiatura. Inoltre, parleremo delle novità 2018 per quanto riguarda il bonus mobili.

Creare una taverna moderna: prezzi

Un ambiente già accatastato come taverna non dovrebbe avere bisogno di particolari lavori di ristrutturazione. Tuttavia, potrebbe essere necessario migliorare l'impermeabilizzazione e creare un riscaldamento indipendente, magari con un bel caminetto. Di tutte queste soluzioni parliamo nel nostro articolo su come ristrutturare la taverna.

Una buona illuminazione è il miglior biglietto da visita per una taverna moderna e si basa sulla una combinazione di punti luce con differenti scopi.

Come luce d'ambiente si può optare per un controsoffitto con faretti, che assicura una buona illuminazione diffusa, eventualmente modulabile tramite un dimmer per guardare film o eventi sportivi con gli amici. In una taverna è meglio scegliere un controsoffitto coibentato, trattandosi di un locale non sempre riscaldato che può "rubare" calore agli ambienti soprastanti. Il prezzo di un controsoffitto con led è di 30 euro/mq.

Chi ama hobby come la lettura, il bricolage o il lavoro a maglia non può rinunciare ad una buona lampada da lettura. Il costo medio di una lampada da terra in stile moderno è di circa 150 euro, ma ne esistono di tutte le fasce di prezzo.

Un altro elemento dell'illuminazione della taverna moderna sono le luci d'accento, ideali per sottolineare aspetti distintivi dell'architettura della stanza, es. un piccolo arco in cartongesso.

La cucina di una taverna moderna sarà ben attrezzata e funzionale. Perfette le cucine in muratura moderne, che hanno un costo di circa 500 euro al metro lineare. Indispensabile illuminare il piano di lavoro con un piccolo abbassamento con faretti o una striscia led per illuminazione sottopensile. Il costo di quest'ultima soluzione è di appena 9 euro al metro lineare.

Mobili comodi, essenziali e facili da pulire sono la scelta più adatta per una taverna moderna. Ottime le pareti attrezzate in cartongesso, che danno un senso di profondità e fanno sembrare la stanza più grande. Un bel divano con penisola, un tavolino e una madia completano un arredamento accogliente e razionale. Il costo, come puoi immaginare, può variare notevolmente da produttore a produttore e da linea a linea, con una base di circa 500 euro. Per qualche indicazione ti consigliamo di leggere il nostro articolo sui prezzi del soggiorno moderno.

Un consiglio per risparmiare

I costi che abbiamo indicato sono orientativi e variano a seconda delle zone, anche in funzione dei prezzi della manodopera. Per questo motivo, prima di accettare un preventivo, ti consigliamo di confrontare più offerte.

Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • farti un'idea di quanto costa sistemare la taverna nella tua città;
  • trovare ditte disponibili a trattare su tinteggiatura, opere in cartongesso e persino traslochi;
  • confrontare più soluzioni sulla base dell'esperienza di professionisti del settore.

Preventivi per la taverna moderna... tra un impegno e l'altro

Hai tanti impegni e non hai tempo per confrontare le offerte?

Se vuoi, tramite il nostro sito puoi richiedere preventivi a ditte specializzate vicine a dove vivi. Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per la tua taverna moderna da tre ditte specializzate della tua zona.

I preventivi che riceverai tramite il nostro portale sono gratuiti e non ti impegnano in alcun modo: se nessuno di essi fa al tuo caso, non devi fare altro che rimetterti in cerca della soluzione più adatta a te!

Creare una taverna moderna: quali colori?

Che colori scegliere per una taverna moderna?

Per le pareti la scelta più frequente comprende tutti i toni del bianco, dalle sfumature più fredde, come il bianco ghiaccio, a quelle più calde, come il bianco di titanio. Il motivo è semplice: i colori chiari riflettono la luce e fanno sembrare anche la taverna più buia istantaneamente più luminosa.

Per ravvivare l'ambiente e catalizzare l'attenzione su un punto preciso della stanza puoi creare una parete accento. Due soluzioni di tendenza che non sottraggono cm calpestabili alla taverna sono la carta da parati e le pitture effetto pietra.

Il legno è la scelta più classica per i pavimenti della taverna, anche se non mancano alternative più moderne: ne trovi 3 nel nostro articolo sui pavimenti per taverne. Ricordati solo di creare un contrasto con le pareti, scegliendo un pavimento di almeno due toni più chiaro o più scuro.

Vuoi una taverna moderna, ma colorata? Prova a vivacizzarla con una parete rossa.

una taverna moderna con arredamento in legno

Creare una taverna moderna: il bonus mobili

E' stato prorogato fino al 31 dicembre 2018 il bonus mobili, che consente di ottenere il rimborso Irpef del 50% della spesa sostenuta per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe A (solo forni) e A+ (tutti gli altri elettrodomestici) destinati ad immobili oggetto di ristrutturazione, indipendentemente dal tipo di intervento. Si può richiedere il bonus solamente se la ristrutturazione è stata eseguita a dopo il 1 gennaio 2017.

Il bonus mobili NON comprende

  • porte
  • pavimenti
  • tende
  • complementi d'arredo.

Si possono detrarre anche le spese di trasporto e montaggio, purchè vengano pagate con modalità tracciabili (bonifico, carta di credito, carta di debito).

Per ottenere la detrazione bisogna conservare un documento che attesti il pagamento, che può essere la ricevuta del bonifico o la ricevuta della transazione bancaria, assieme alla fattura o allo scontrino fiscale, purchè riporti il codice fiscale dell'acquirente (scontrino parlante).

una taverna moderna con illuminazione a led
Media calcolata su 3 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it