Ristrutturare il proprio salotto o arredarlo per la prima volta, porta con sé una serie di scelte importanti, prima fra tutte la decisione riguardante il colore. Parete soggiorno vivace, neutra o decorata…questo è il vero dilemma!

Infatti queste decisioni vanno prese considerando che quelle sfumature resteranno lì per anni, e non verranno cambiate ogni pochi mesi. È necessario quindi fare una scelta lungimirante, con un occhio anche all’evoluzione delle mode. Magari il decidere di dare a tutte le pareti della stanza del colore pantone dell’anno può sembrare molto interessante, ma ricordate una cosa: l’ultra moderno diventerà presto ultra antico, e non in senso positivo, ma nel senso più becero del termine. Ecco quindi qualche dritta per fare la scelta migliore di colori per salotto…assecondando comunque  il vostro personale gusto!

Rivestimenti e colori muri soggiorno: cosa preferire?

Il soggiorno non è una stanza che subisce le aggressioni di vapore, fumi e detergenti come invece succede ad esempio a bagno e cucina: per questo motivo è possibile scegliere il rivestimento preferito per le pareti. Tra le possibilità più comuni abbiamo la classica mano di vernice, magari spugnata o spatolata, che permette poi (in base al colore scelto certo) una certa libertà nell’accostamento con mobili e tessili. C’è poi la carta da parati (con i figli piccoli optate per quella lavabile): ne esistono infinite varietà, da quelle con fantasie 3d a quelle romantiche e vintage millerighe. Hanno, disegni, fiori, colori, fantasie differenti: magari se sono molto vistose, si può decidere di metterle solo su una, massimo 2 pareti, per evitare l’effetto accerchiamento.  Ci sono infine gli stichers: anche se i colori soggiorno scelti sono molto basici, questi grandi adesivi trasformeranno la stanza in un attimo. Note musicali, cornici dove appendere vere foto, alberi fioriti: con poco possono essere sistemati  e poi tolti.

Per quanto riguarda i colori, invece, ecco qualche suggerimento: ricordate innanzitutto che le tinte troppo neutre mancano magari di carattere, ma rendono più ampia una stanza piccola, mentre le tinte scure sono belle ed eleganti, ma rischiano di togliere dimensione e luce. Se amate lo stile classico potete optare per il beige, magari con bei mobili in legno naturale, per uno spazio caldo e accogliente. Se volete dare un tocco di vibrante energia, unite tre pareti bianche ad una verde pastello oppure arancione: l’ambiente sarà subito giovane e allegro. Volete stupire? Allora optate per il viola, magari accostato all’oro, il rosa con mobili magenta o una parete di un bel fucsia spatolato.

 

Colori per salotto, 3 esempi da cui prendere spunto

Soggiorno Moderno con Pareti Bianche e Grigie

Soggiorno Moderno Pareti Bianche e GrigieSoggiorno Moderno Pareti Bianche e Grigie

La prima fotografia mostra un elegante salotto open space in cui le scelte minimal sono davvero portare all’estremo, tutto giocato sui toni del bianco/nero/grigio.
Le pareti sono rivestite con carta da parati grigia che richiama parte dell’arredamento e risalta perfettamente sul pavimento nero. Si tratta di una scelta molto chic, sottolineata anche dal contrasto con la parete dipinta di bianco, dove è stato incastonato l’immenso televisore.
Una stanza molto ampia, resa ancora più grande dalla scelta dei toni neutri, perfetta per discutere comodamente d’affari a casa propria.

 

Soggiorno stile Classico pareti Beige Tortora

Soggiorno stile classico pareti beige tortoraSoggiorno stile classico pareti beige tortora

La seconda fotografia invece ci regala l’immagine di una stanza molto calda e viva, tutta giocata sui toni del marrone e del bronzo. Infatti le pareti sono color tortora e vanno quasi a inglobare il mobilio, che è della stessa identica nuance e dove spicca un caminetto dallo stile classico.
Stesse tonalità calde anche per divani e cuscini e addirittura per il pavimento, con sfumature che giungono quasi ai toni dell’oro. Su tutto spicca il grande specchio sopra il caminetto, che moltiplica le luci della stanza. Il soggiorno perfetto dove scambiarsi i regali di Natale!

 

Soggiorno bianco con particolarità di Violetto

Soggiorno bianco con particolarità di ViolettoSoggiorno bianco con particolarità di Violetto

La terza e ultima fotografia mostra un salotto moderno dove il bianco ottico delle pareti e dei mobili è spezzato da interessanti lampi di violetto.
Il pavimento di legno dal colore scuro e caldo rende ancora più evidente la luce che si sprigiona letteralmente dalle pareti e dall’ampia finestra.
Anche i tessili richiamano il dualismo colore/non colore, per regalare a questo salotto una grande freschezza: il soggiorno ideale dove offrire un cocktail estivo alle amiche e fare quattro chiacchiere.

 

Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook

Altre pagine che potrebbero interessarti:

Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it