la maggior parte degli immobili in Italia sono in classe G, quindi la classe E è abbastanza buona

Nell'acquistare o affittare un immobile potresti aver sentito parlare di classe energetica e IPE (indice di prestazione energetica). Le classi energetiche si attribuiscono proprio in base all'IPE o EPgl, che esprime i consumi da fonti non rinnovabili.

Altri aspetti che influenzano l'attribuzione della classe energetica sono

  • rapporto superficie/volume dell'edificio
  • zona climatica
  • livello di coibentazione.

Si va in ordine crescente, da G a A4, la classe più alta. Per attribuire l'IPE si considerano i consumi per i servizi standard di un'abitazione, ossia

  • riscaldamento/climatizzazione
  • produzione di acqua calda
  • ventilazione
  • illuminazione
  • ascensori.

Classe energetica E: cosa significa? E' buona?

Una casa in classe energetica E ha un consumo energetico superiore a 120 Kwh/mq all'anno. A questo viene spontaneo chiedersi cosa vuol dire in termini di consumi e quanto spendo in meno se passo in classe D, il cui consumo è superiore a 90 Kwh/mq all'anno.

Se passi dalla classe energetica E alla D dalle bollette dovresti vedere una diminuzione dei consumi di circa il 25%. Cosa vuol dire in termini di valore dell'immobile?

Nei vari Rapporti sull’Efficienza Energetica (RAEE) l'Enea, l'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico, ha segnalato che anche pochi interventi di riqualificazione energetica portano ad un risparmio sulla bolletta compreso tra 150 e 250 €, con conseguente aumento del valore commerciale medio dell'immobile pari al 9,7%.

Classe energetica E: come migliorare

Nell'APE, Attestato di prestazione energetica, trovi anche degli interventi che contribuirebbero a migliorare i consumi e ti potrebbero anche consentire di passare di classe. I più diffusi sono

  • coibentazione dell'involucro (tetto, pareti, solai)
  • sostituzione degli infissi
  • installazione schermature solari
  • sostituzione della caldaia.

I costi possono essere riassunti nella tabella di seguito.

Intervento Costo indicativo
infissi a risparmio energetico da 150 €/mq più la posa
coibentazione involucro da 20 €/mq
installazione caldaia a condensazione 1.500-2.000 €
installazione schermature solari da 12 €/mq

Un consiglio per risparmiare

La riqualificazione energetica di un edificio ha costi variabili da località a località, anche in funzione dei prezzi della manodopera. Per questo motivo, prima di accettare un preventivo, ti consigliamo di confrontare più offerte.

Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • farti un'idea di quanto costano gli interventi di riqualificazione energetica nella tua città;
  • trovare imprese disponibili a trattare sui costi della manodopera;
  • confrontare più soluzioni sulla base dell'esperienza di professionisti del settore.

Preventivi per la riqualificazione energetica... tra un impegno e l'altro

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte?

Se vuoi, puoi richiedere preventivi a professionisti della tua zona tramite il nostro sito.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per la riqualificazione energetica della tua casa da tre imprese specializzate vicine a dove vivi.

I preventivi che riceverai tramite il nostro portale sono gratuiti e non impegnativi. Se nessuno di essi fa al caso tuo non devi fare altro che rimetterti in cerca dell'offerta migliore per te!

Classe energetica E: come passare in classe A

Cosa significa avere una casa in classe energetica A e cosa bisogna fare se si è in classe E? Una casa in classe energetica A ha un IPE pari a 0,80-1,00, mentre l'IPE di una casa in classe E è compreso tra 2,00-2,60.

Gli interventi da eseguire per assicurarsi il passaggio di classe comprendono

  • installazione di schermature solari
  • sostituzione degli infissi
  • coibentazione dell'involucro
  • installazione impianto termico/fotovoltaico
  • gestione remota/automatica dei consumi con sistemi domotici.

L'installazione di schermature solari è indispensabile per limitare il surriscaldamento estivo e ridurre i consumi di climatizzazione/ventilazione. D'obbligo anche la sostituzione degli infissi con infissi a risparmio energetico e la coibentazione dei cassonetti.

L'installazione di un impianto termico/fotovoltaico ha un grande impatto sull'IPE e va considerata dove possibile, così come i sistemi a biomassa oppure geotermici o mini eolici nelle zone che si prestano a questo tipo di produzione di energia alternativa.

Tramite sistemi domotici si possono ridurre gli sprechi energetici, installando ad esempio delle valvole termostatiche sui caloriferi.

Classe energetica E e detrazioni fiscali

Per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici residenziali è possibile detrarre dall'Irpef una percentuale della spesa sostenuta. Con l'ultima Legge Finanziaria (Legge 27.12.2017 n.205) i meccanismi di attribuzione delle agevolazioni fiscali sono cambiati.

Passa dal 65 al 50% il rimborso Irpef per

  • sostituzione degli infissi
  • schermature solari
  • caldaie a biomassa
  • caldaie a condensazione.

Altri interventi sono rimasti al 65%:

  • coibentazione dell’involucro
  • pompe di calore
  • sistemi ibridi (pompa di calore + caldaia a condensazione)
  • scaldacqua a pompa di calore
  • caldaie a condensazione
  • sistemi domotici
  • pannelli solari
  • micro-cogeneratori per una spesa fino a 100.000 euro.

In condominio le detrazioni salgono al 70% se si coibenta almeno il 25% della superficie disperdente e al 75% se si raggiungono i valori di qualità media dell'involucro riportati nel D.M. 25 giugno 2015 (Decreto Requisiti Minimi).

Chi non è soggetto a Irpef/Ires può cedere il bonus fiscale a chi esegue i lavori. Per approfondire puoi leggere il nostro articolo sugli interventi di riqualificazione energetica.

Nelle ristrutturazioni è possibile anche applicare l’aliquota Iva ridotta al 10% sui servizi (installazione, collaudo, ecc) e sui “beni di valore significativo” contenuti nel Decreto 29 dicembre 1999, ossia infissi interni ed esterni, generatori di calore, apparecchi per climatizzazione e ventilazione.


X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it