il costo di costruzione di una casa di 100 mq dipende molto dai materiali utilizzati e dalle finiture

Quanto costa costruire una villetta unifamiliare? Per fare un preventivo di massima per la costruzione di una casa di circa 100 mq bisogna considerare tre ordini di costi:

  • acquisto del terreno;
  • costruzione;
  • progettazione e adempimenti burocratici.

Per costruire una casa serve una cubatura edificabile pari alle dimensioni dell'edificio. Ma quanto terreno occorre? Nel caso di una villetta disposta su due piani identici le dimensioni minime del terreno saranno di 50 mq più i mq necessari a rispettare le distanze minime previste dalla normativa.

Le distanze minime per essere a norma sono:

  • 10 metri dalle parti finestrate degli edifici adiacenti (D.M. n. 1444/1968);
  • 3 metri dagli edifici adiacenti (art. 873 c.c.).

Facendo un rapido calcolo la dimensione minima assoluta del nostro terreno sarà 176 mq. Si tratta di una dimensione veramente minima: in genere si parte da 5 metri dalla strada e dagli edifici adiacenti. In questo caso per costruire un edificio di 100 mq su due livelli identici saranno necessari 300 mq di terreno.

E nel caso dei terreni agricoli? Su questi terreni si possono edificare delle case coloniche, ma solamente se il proprietario è imprenditore agricolo da almeno 3 anni. In questo caso è possibile costruire una casa di cubatura pari a 0,03 mc per ogni mq di terreno.

Quanto costa costruire una casa di 100 mq?

Veniamo ora ai costi di costruzione, che possono essere differenziati in

  • costi di demolizione e consolidamento terreno;
  • costi di realizzazione delle strutture;
  • costi di posa delle finiture.

Le finiture di un'abitazione sono: infissi, rivestimenti, impianti, cancellate, ecc. Questi elementi che si posano una volta realizzata la struttura sono conteggiati in un capitolato a parte, detto appunto capitolato finiture, e possono influire notevolmente sul costo finale dell'abitazione.

Costo di costruzione di una casa di circa 100 mq  
cemento armato-laterizio da 100.000 €
prefabbricato in cemento armato da 80.000 €
prefabbricato in legno da 75.000 €

Un consiglio per risparmiare

I costi di costruzione variano non solo in base ai materiali utilizzati, ma anche ai costi della manodopera. Per essere sicuro di scegliere un preventivo in linea con i prezzi nella tua città ti consigliamo di confrontare più offerte.

Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • capire quali sono i costi di costruzione dei diversi tipi di abitazione nella tua città;
  • trovare imprese disponibili a trattare sui costi di manodopera;
  • confrontare diverse soluzioni sulla base dell'esperienza di professionisti del settore.

Molte ditte specializzate si avvalgono di tecnici di fiducia, per cui confrontare le offerte ti aiuta a risparmiare anche sulla progettazione e le pratiche edilizie!

Preventivi per costruire casa... se vai sempre di corsa

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte? Se vuoi, tramite il nostro sito puoi richiedere preventivi ad imprese edili vicine a dove vivi.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per la costruzione della tua casa da tre ditte specializzate della tua zona.

I preventivi che riceverai tramite il nostro portale sono gratuiti e non impegnativi. Se nessuno di essi ti interessa, non devi fare altro che rimetterti in cerca dell'offerta giusta per te!

Costruire una casa di 100 mq: progettazione e pratiche edilizie

I costi di progettazione possono incidere in maniera notevole sulla costruzione di una casa. La parcella dell’architetto per costruire una casa di circa 100 mq è pari al 13% circa del costo totale del lavoro, cui bisogna aggiungere IVA, spese e oneri CNPAIA. Per approfondire puoi leggere il nostro articolo sulle tariffe degli architetti.

I costi delle pratiche burocratiche si compongono di

  • parcella del tecnico per la presentazione della pratica;
  • diritti di segreteria.

In entrambi i casi ci possono essere consistenti variazioni a seconda dei Comuni. Trovi delle indicazioni più precise nel nostro articolo sulle pratiche edilizie.

Costruire una casa di 100 mq: finanziamenti

Per costruire una casa si può accendere il classico mutuo ipotecario oppure un mutuo a stato avanzamento lavori o mutuo SAL.

Per ottenere un mutuo ipotecario classico occorre avere un altro immobile libero da ipoteche che possa funzionare da garanzia per l'erogazione del finanziamento. Il mutuo a stato avanzamento lavori consente di fare a meno dell'ipoteca su un altro immobile e di dare come garanzia direttamente l'immobile in costruzione.

Nei mutui SAL il capitale prestato viene erogato in diverse tranche, sulla base di una perizia di stima effettuata dal perito della banca al completamento delle diverse fasi dei lavori. In genere la prima erogazione avviene al completamento del tetto, quindi, è opportuno verificare che l'impresa edile accetti questo tipo di pagamento.

Costruire una casa di 100 mq: agevolazioni

Le agevolazioni fiscali per costruire una casa comprendono solamente la detrazione del 19% degli interessi passivi sul mutuo per un limite massimo di 2.582,28 €. C'è la possibilità di ottenere la detrazione fiscale al 50% per

Per quanto riguarda l'IVA, si può applicare l'aliquota agevolata al 4% sui lavori di costruzione o ampliamento della prima casa, se non appartiene alle categorie catastali considerate di lusso. Si può applicare l'IVA al 4% anche sulla seconda casa se la prima abitazione è stata, ad esempio, danneggiata da eventi calamitosi.

Un’altra agevolazione che può essere utile è quella messa a disposizione dal Fondo di Garanzia Prima Casa, una provvista frutto di un accordo tra Abi (Associazione Bancaria Italiana) e Ministero dell’Economia e delle Finanze per l’erogazione di mutui agevolati per l’acquisto della prima abitazione.

Con il Fondo Prima Casa è possibile ottenere una garanzia statale pari al 50% della quota capitale, del tutto identica ad una garanzia fideiussoria. Hanno priorità di accesso alla provvista del fondo

  • giovani under 35 con contratto di lavoro atipico;
  • giovani coppie;
  • single con figli minori a carico;
  • conduttori di case popolari.

Per approfondire puoi visitare il sito di Consap, l’ente gestore del fondo.


X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it