Pareti dell'ingresso GrigieEsempio di Pareti dell'ingresso di colore grigio

Scegliere i colori delle pareti di ingresso e corridoio: una sfida che mette in crisi tutti noi. Vorremmo che il primo ambiente della casa fosse accogliente e personale, capace di dire qualcosa di noi.

Vorremmo anche che ci facesse fare buona impressione. E la prima impressione è fatta soprattutto di dettagli. Come il colore delle pareti, appunto.

In questo articolo troverai palette e abbinamenti di tendenza per queste due stanze, oltre che alcuni consigli su come correggere eventuali difetti costruttivi utilizzando i colori.

Per prima cosa, però, ti daremo qualche piccola indicazione sui prezzi della tinteggiatura.

 

Tinteggiare ingresso e corridoio: quanto mi costa?

Cominciamo dall'aspetto meno creativo e più pratico: i costi.

Tinteggiare un ambiente di circa 12 mq calpestabili, utilizzando idropittura traspirante colorata costa tra 175 e 350 euro.

L'applicazione di pitture decorative costa 10-15 euro/mq. I costi salgono per effetti decorativi particolari come lo spatolato (circa 20 euro/mq) e lo stucco veneziano.

 

Risparmiare confrontando le offerte

I prezzi delle tinteggiature variano da zona a zona e persino da pittore a pittore. Il modo più semplice capire se un'offerta è conveniente o meno? Confrontare due o tre preventivi.

Confrontare i preventivi ti permette di

  • capire quali sono i prezzi medi nella tua zona;
  • trovare imbianchini disponibili a trattare sul prezzo;
  • trovare il pittore giusto - ogni pittore edile ha il suo bagaglio di esperienza; ad esempio alcuni possono essere più esperti nel risanamento di muri con muffa, mentre altri possono essere dei bravi spatolatori/decoratori.

 

Raccogliere i preventivi senza aprire l'agenda

Hai già mille impegni e non hai tempo per confrontare le offerte? Se vuoi, puoi richiedere preventivi a professionisti della tua zona tramite il nostro sito.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi da tre ditte specializzate vicine a te, completi di prezzi.

I preventivi che riceverai tramite il nostro portale sono gratuiti e non impegnativi. Se nessuno di essi fa al caso tuo, non devi fare altro che rimetterti in cerca della soluzione più adatta a te.

 

Colori pareti ingresso

Negli appartamenti moderni, l'ingresso spesso è ridotto ad una parete in cartongesso che separa il soggiorno dalla porta. Il colore delle pareti perciò non può che essere chiaro, per far sembrare che ci sia più spazio a disposizione.

Nelle abitazioni di qualche anno fa, invece, l'ingresso è una vera e propria stanza, dove collocare un piccolo guardaroba per i cappotti e un divano per far attendere gli ospiti che non desiderano entrare in casa.

Ecco alcune ispirazioni per entrambe le tipologie.

Colore pareti ingresso buio: grigio classico

Il grigio classico è piuttosto un bianco anticato, che ricorda le statue della Grecia classica.

E' perfetto come colore delle pareti di un ingresso buio o senza finestra. L'abbinamento ideale è con mobili shabby chic della stessa sfumatura di colore.

Abbinare più colori chiari serve a dare luce alla stanza (insieme ad almeno un paio di punti luce) e ad evitare che i tuoi ospiti brancolino, letteralmente, nel buio.

Colore pareti ingresso stretto/basso: bianco alba

Il bianco alba è un bianco con delicatissime sfumature arancioni. Si può utilizzare da solo, oppure in abbinamento con rosa pesca e grigio taupe, per creare eleganti decori a righe orizzontali o verticali, che contribuiscono ad aumentare le proporzioni dell'ingresso.

palette per l’ingresso buio e stretto:: grigio fumo, bianco alba, rosa pesca e taupe

       
Grigio Fumo Bianco Alba Rosa Pesca Taupe


Colore pareti ingresso grande: grigio fumo

Se hai un pavimento scuro (in parquet o in pietra) ti consigliamo di creare un delicato contrasto con pareti dell'ingresso di colore chiarissimo. Perfetto grigio fumo, bianco osso o, se preferisci sfumature più calde, un delicato beige shaker.

Colore pareti ingresso grande: beige sparviero

I pavimenti chiari andrebbero invece abbinati a pareti più scure, almeno di uno o due toni. Ideali sono colori caldi e accoglienti come il beige sparviero, il cioccolato e il corallo.

palette per l’ingresso grande: grigio fumo, beige sparviero, cioccolato, corallo

       
Grigio Fumo Beige Sparviero Cioccolato Corallo


Colore corridoio

Come l'ingresso, il corridoio è una prerogativa delle case meno recenti.

Le dimensioni delle abitazioni, specie nelle grandi città, si fanno di anno in anno più piccole e gli appartamenti moderni, di conseguenza, debbono avere una disposizione degli spazi totalmente razionale.

Se hai un corridoio in casa tua, sei fortunato. Hai l'occasione di avere uno spazio che non ha altra funzione se non quella di accogliere gli ospiti nella tua abitazione. Un ambiente, insomma, dove coltivare la vita sociale, dedicato alla bellezza e alla comodità.

Il colore per il corridoio secondo il feng shui? Il rosa, capace di favorire relazioni stabili e armoniose.

Colori pareti corridoio: consigli

Come si sceglie il colore della pittura per il corridoio? Ecco un paio di consigli.

  • Attenzione alla luce. Una tinta che in negozio sembra luminosa e vivace, può risultare spenta una volta sulle pareti.
  • La porosità dell'intonaco modifica la tonalità del colore, perciò assicurati di far eseguire dei campioni sulla parete per verificare se l’effetto è quello che vuoi. In alternativa puoi utilizzare degli smalti murali, che hanno una colorazione più stabile.
  • Opaco non significa smorto. Le idropitture di colori scuri (porpora, nero, blu) danno al muro un effetto vellutato da esaltare con stoffe e panneggi. Muri di colori intensi attirano l'attenzione e non vanno assolutamente lasciati vuoti, ma abbelliti con quadri, decorazioni murali o appliques particolari.
  • Pareti bianche? Le sfumature del bianco possono essere estremamente sofisticate. L'abbinamento migliore? Con un pavimento in ceramica o cementine vintage.

 

Colori per corridoio con finestra

Hai la fortuna di avere una grande finestra? Se la luce naturale che entra è di tonalità calde - ovvero se la stanza è esposta a Ovest o a Sud, puoi utilizzare tinte fresche come il blu o il verde.

Se invece la finestra da un un cortile interno, oppure è esposta a Nord/Est, è meglio scegliere colori caldi come arancione o rosa.

Colore pareti corridoio buio

Hai un corridoio senza finestra? Puoi trasformarlo in una piccola galleria d'arte dove esporre i tuoi quadri preferiti, abbellendo anche le pareti con decori murali semplici ma eleganti come la velatura o lo spugnato. I colori più adatti? Sontuosi e naturali, come rosso pompeiano, ocra o blu di Prussia.

L'illuminazione artificiale darà maggiore risalto a pitture decorative perlescenti o dorate o decorazioni particolari come il marmorino, ideale per dare un tocco di luce in più all'ambiente.

colori per il corridoio buio: rosso pompeiano, ocra, blu di Prussia

     
Rosso Pompeiano Ocra Blu di Prussia

Colore pareti corridoio lungo

Un corridoio che non finisce mai?

Perchè invece di farlo sembrare più corto, non provi ad accentuare l'effetto prospettico facendolo sembrare... interminabile? Il trucco è creare delle linee di fuga lungo la parete - utilizzando delle greche o dei decori orizzontali.

Se invece non vuoi spaventare i tuoi ospiti e preferisci farlo sembrare più corto, il modo migliore è lasciare bianca la parte inferiore delle pareti - ad esempio utilizzando uno smalto murale lavabile - abbellendo la parte superiore con elementi geometrici o modulari. A questo scopo, puoi utilizzare uno dei tanti rulli decorativi in commercio.

I colori migliori per far sembrare le pareti più corte? Tutte le sfumature del rosso e del porpora.

Media calcolata su 6 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it