Parete decorata con Stucco Veneziano Grigio

Lo stucco veneziano, diffuso già nel 1500 in alcune delle più belle ville venete, è probabilmente una delle tecniche di decorazione murale più richieste, pur non essendo tra le più economiche.

I motivi sono facili da comprendere. Ecco i principali.

 

  • Ecocompatibile - lo stucco veneziano si realizza utilizzando materiali di origine naturale come grassello di calce e pigmenti naturali (oggi in parte sostituiti da ossidi sintetici). Per questo viene spesso utilizzato per il risanamento dei muri storici. Naturalmente esistono in commercio anche pitture per stucco veneziano a base acrilica, addizionati con antibatterici per garantire lo stesso effetto antimuffa.
  • Resistente all'umidità - cerchi una finitura estremamente resistente all'umidità, ma al tempo stesso traspirante? Lo stucco veneziano è la scelta giusta. Non a caso, nasce in climi estremamente umidi come quelli lagunari.
  • Personalizzabile - lo stucco veneziano viene realizzato artigianalmente, con un risultato sempre unico. Permette di scegliere tra tantissimi colori e può essere utilizzato per abbellire un'intera parete o come elemento decorativo da inserire in cassettoni in gesso.
  • Durevole - le finiture a stucco a base calce durano diversi decenni senza bisogno di essere ritoccate.
  • Lucido, opaco o satinato - lo stucco veneziano originale è opaco, ma può essere reso lucido con una lucidatura a macchina, da proteggere con speciali cere.

 

 

Stucco veneziano: prezzi

Lo stucco veneziano ha un costo al metro quadro strettamente legato al costo della manodopera, che varia da località a località. Ad esempio, nel milanese costa circa 30 euro/mq. I prezzi possono salire a 40 euro/mq nelle zone con minore concorrenza. A Roma i prezzi scendono a circa 24 euro/mq.

Lo stucco veneziano originale, realizzato con grassello di calce, costa paradossalmente meno degli stucchi realizzati con vernici polimero-acriliche, una scelta obbligata quando si vogliono realizzare particolari effetti come lo stucco veneziano perlato o lo stucco veneziano anticato.

Per finire, lo stucco veneziano di colori chiari costa meno rispetto a quello di colori più intensi.

 

Un consiglio per risparmiare

Vuoi essere sicuro di pagare il prezzo giusto per la tua decorazione? Un modo molto semplice per valutare quanto è conveniente un'offerta è confrontare più preventivi.

Confrontare le offerte di diversi professionisti ti permette di

  • capire quali sono i prezzi medi nella tua zona e scartare subito le proposte meno convenienti;
  • richiedere un sopralluogo gratuito - consigliato in particolare se hai problemi di muffa, umidità e crepe, anche perché probabilmente andrà effettuata una rasatura preventiva;
  • trovare decoratori disponibili a trattare sul costo finale del lavoro - alcuni professionisti praticano sconti per i lavori in zona, perchè risparmiano sui costi del trasporto, specie se devono ritornare più volte per rispettare i tempi di asciugatura delle diverse mani.

 

Confrontare le offerte senza stress

Confrontare più offerte aiuta a risparmiare, ma spesso non si ha il tempo per farlo. E' il tuo caso? Se vuoi, puoi richiedere preventivi a ditte specializzate vicine a te tramite il nostro portale.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi da tre professionisti della tua zona, completi di prezzi.

I preventivi che riceverai tramite il nostro sito sono gratuiti e non ti impegnano in alcun modo: se nessuno di essi fa al caso tuo, non devi fare altro che rimetterti in cerca dell'offerta più giusta per te.

 

Stucco veneziano bianco

Oltre a far sembrare le stanze più grandi e luminose, lo stucco veneziano bianco è quello che assomiglia di più al marmorino, una tecnica decorativa che utilizza polvere di marmo e calce per creare superfici continue effetto marmo.

La principale differenza tra questi due decori sta nella tecnica applicativa: lo stucco veneziano ha un maggiore impatto visivo, mentre il marmorino è più discreto.

Come utilizzare lo stucco veneziano effetto marmo?

Ecco tre idee.

 

  1. Per creare una parete decorativa. Lo stucco veneziano opaco si adatta perfettamente anche a soggiorni moderni. Può essere utilizzato come elemento decorativo, per attirare lo sguardo su una determinata parete contenente altri elementi architettonici particolari - ad esempio, una finestra a bifora - oppure come decorazione vera e propria. In quest'ultimo caso, è consigliabile dotare la parete di punti luce che facciano risaltare la texture della decorazione.
  2. Per arredare ambienti minimali. Ambienti grandi con un arredamento minimale possono sembrare spogli. In questo caso lo stucco veneziano aiuta a dare dinamicità alle superfici.
  3. Per un bagno effetto marmo a prova di umidità. Lo stucco veneziano, ne abbiamo parlato ad inizio articolo, è particolarmente resistente a muffa e umidità. Può essere una soluzione ecologica e ricercata per i bagni di dimore storiche o di immobili in stile classico.

 

 

Stucco veneziano lucido

Lo stucco veneziano lucido si adatta perfettamente sia ad interni moderni che ad ambienti in stile Barocco o Rococò.

Per esaltare questa finitura spesso si usano colori intensi e caldi (rosso, rosa, arancione).

I toni del rosso, infatti, sono quelli utilizzati nello stucco veneziano originale, ancora visibile in alcune ville palladiane. I colori caldi tendono a rimpicciolire gli ambienti e a farli sembrare più intimi e caldi: per questo sono particolarmente adatti per decorare stanze esposte a nord o ad est, in cui la luce naturale tende ad avere una "temperatura" più fredda.

Gli stucchi di colori freddi (blu, verde), neutri (nero, grigio) o iridescenti sono più adatti ad ambienti moderni in stile minimale, anche senza finestra, a patto di garantire un’eccellente illuminazione. L’abbinamento perfetto? Con pavimenti effetto legno e con tutte le tonalità del marrone.

 

Stucco veneziano in cucina

Lo stucco veneziano è perfetto per ambienti umidi come la cucina; per realizzarlo si utilizzeranno speciali pitture lavabili. Si presta particolarmente ad essere utilizzato come paraschizzi al posto delle classiche piastrelle in ceramica.

Lo stucco veneziano di colori chiari si adatta maggiormente alle cucine in stile classico e si abbina perfettamente a mobili in legno. E' anche il complemento ideale di cucine e pavimenti in marmo. Gli stucchi grigi o di colori scuri possono essere facilmente abbinati ad arredi moderni.

Un'idea originale per arredare una cucina abitabile? Perchè non provare con lo stile Liberty. Copiarlo è semplice: basta decorare a stucco anche il soffitto, da adornare con un prezioso lampadario in vetro o cristallo.

Vetrate e mobili, rigorosamente in legno scuro (ciliegio o noce), avranno le caratteristiche linee curve che ricordano il mondo naturale, tipiche di questo stile.

Media calcolata su 3 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook

Altre pagine che potrebbero interessarti:

Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it