Finestra a vasistasEsempio di Finestra a Vasistas

Il termine vasistas proviene dal tedesco Was ist das, "chi è?". Indica la caratteristica apertura longitudinale a ribalta, simile a quella di uno spioncino, che permette il passaggio dell'aria ostacolando l'ingresso di polvere, acqua, piccoli animali terrestri e, naturalmente, intrusi.

In questo articolo troverai tutte le informazioni su questo particolare tipo di infissi, compresi i materiali, le tipologie più diffuse ed un'indicazione dei prezzi medi.

 

Apertura a vasistas, quando sceglierla

Le finestre vasistas, opinioni sull'estetica a parte, sono la scelta più comune in alcuni casi particolari:

  • per le finestre poste molto in alto o per gli infissi a tetto: l'installazione di finestre vasistas motorizzate o con aprifinestra manuale a manovella permette un'agevole apertura e chiusura dell'infisso per il ricambio dell'aria.
  • Per piccoli locali al piano terra o interrato (cantine, box auto, taverne, bagni di servizio): in questo caso l'apertura a vasistas permette di arieggiare il locale con un ingombro minimo, ostacolando al tempo stesso l'ingresso di terra, foglie e acqua piovana.
  • Per ambienti dove si soggiorna poco. Una finestra vasistas o con apertura sia a battente che a ribalta è ideale per ambienti che rimangono a lungo chiusi, perchè può essere lasciata aperta con relativa sicurezza, senza sbattere se c’è vento e senza far entrare pioggia o neve.

 

Trasformare finestre a battente in vasistas

Trasformare le finestre da normali a vasistas è piuttosto semplice: basterà sostituire l'intero serramento tradizionale, telaio incluso, con uno con apertura a battente.

I costi sono simili a quelli per la sostituzione di un comune infisso e dipendono, quindi, in larga parte dal costo della manodopera.

Se hai mai avuto occasione di tentare di sollevare una finestra, avrai notato che pesa moltissimo (circa 150 kg o più). Per questo motivo, il montaggio risulta molto faticoso e difficoltoso e richiede personale specializzato per non rovinare i delicati meccanismi di apertura.

La posa in opera di una finestra, inoltre, deve essere effettuata “a regola d’arte” per poter ottenere le certificazioni energetiche obbligatorie per gli infissi di nuova installazione.

E' questo il motivo anche per cui i costi degli infissi in sé non sono alti, ma crescono all’aumentare del peso e delle dimensioni dell’infisso e della complessità della posa.

 

Come risparmiare sull'installazione delle tue nuove finestre

Per risparmiare, ti consigliamo di confrontare preventivi di diverse ditte che lavorano nella zona dove vivi. Confrontare diversi preventivi ti consentirà di capire quali sono i prezzi medi per i materiali e l'installazione nella tua città. Con queste informazioni, ti sarà più facile scegliere il professionista che ti offre il miglior rapporto qualità/prezzo.

Compilando una breve richiesta dal nostro sito, puoi richiedere i preventivi che ti servono per scegliere consapevolmente. In poche ore, riceverai tre preventivi da tre ditte diverse che lavorano nella tua zona, dettagliati e completi di prezzi. Un modo semplice e veloce per avere tutte le informazioni necessarie senza neppure uscire di casa.

Se poi tra i preventivi che ricevi ce n’è qualcuno che fa al caso tuo, avrai già trovato a chi affidare il lavoro, in modo rapido e discreto.

 

Finestre vasistas: prezzi

Come per tutti gli infissi, anche per le finestre vasistas dimensioni, materiali e tipologia influenzano largamente il prezzo finale.

Finestre vasistas, dimensioni standard

Tenendo presente il rapporto aero illuminante, ossia la proporzione tra superficie finestrata e pavimento, che deve essere minimo di 1/8, le finestre vasistas ad un’anta hanno queste misure standard:

60 cm x 60 cm

80 cm x 60 cm

60 cm x 120 cm

70 cm x 120 cm

70 cm x 140 cm

70 cm x 220 cm

Per le finestre a due ante, con apertura sia a battente che a vasistas, le dimensioni standard possono essere di

90 cm x 120 cm

110 cm x 150 cm

120 cm x 130 cm

120 cm x 140 cm

120 cm x 150 cm

120 cm x 220 cm

140 cm x 228 cm.

Naturalmente, è possibile ordinare finestre vasistas su misura direttamente al produttore, anche online. In questo caso, verranno consegnate direttamente a casa tua (a piano strada), oppure presso la sede operativa del tuo installatore di fiducia.

 

Infissi vasistas, materiali

Finestre vasistas in pvc

Il PVC è uno dei materiali più utilizzati per le finestre vasistas, perché permette di realizzare infissi economici ma resistenti. Il costo al mq per le finestre ad una sola anta è piuttosto contenuto (dai 135 euro/mq), ma può raggiungere anche i 500 euro al mq per l'installazione di finestre di grandi dimensioni, con doppi vetri a ad elevate prestazioni per quanto riguarda il risparmio energetico (con bassa trasmittanza termica).

Finestre vasistas in alluminio

L’alluminio è un materiale che assicura un buon isolamento termico ed una buona resistenza agli sbalzi di temperatura. Il costo al mq di una finestra ad anta singola è di circa 200/250 euro. Anche qui, i costi possono aumentare molto nel caso di finestre di grandi dimensioni o a bassa trasmittanza termica.

L’alluminio, spesso, si trova in combinazione con altri materiali come il legno, costituendo solo il rivestimento interno o esterno della finestra.

Finestre vasistas in legno

Il legno è un materiale che sicuramente aggiunge una nota di calore all'ambiente. Si tratta di un materiale utilizzato in larga parte per infissi con doppia apertura a vasistas/ribalta, ma non è escluso trovarlo anche in infissi di piccole dimensioni per piccole cucine o taverne. Ha un costo al mq di circa 160 euro.

 

Finestre vasistas motorizzate per tetti e mansarde

Le finestre vasistas motorizzate sono molto utilizzate, assieme a quelle basculanti, per le finestre a tetto o in generale per le finestre poco accessibili o poste molto in alto.

In molti casi, è possibile trasformare le finestre vasistas ad azionamento manuale in finestre motorizzate utilizzando appositi kit di trasformazione, che hanno un costo di 600/700 euro. In alcuni kit, sono inclusi dei sensori che chiudono automaticamente la finestra in caso di pioggia.

Le finestre motorizzate possono essere dotate di un telecomando per l’azionamento a distanza, oppure essere collegate a sistemi domotici di controllo in remoto degli infissi, i quali possono essere aperti o chiusi anche da grandi distanze utilizzando, ad esempio, una app installata sul proprio smartphone.

Media calcolata su 5 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it