cassonetto per tapparella coibentata in alluminio antirumore antigrandine costo installazione

Sostituire le vecchie tapparelle con delle tapparelle coibentate è una delle migliorie che è possibile apportate all'abitazione per aumentare l'isolamento termico degli infissi e abbassare i consumi di corrente.

I materiali di cui possono essere realizzate sono Pvc, alluminio o acciaio, ognuno adatto ad esigenze specifiche. Le tapparelle in alluminio coibentato, ad esempio, sono leggere ed hanno un'eccellente resistenza strutturale, per cui sono particolarmente adatte a proteggere infissi di grandi dimensioni. Inoltre, possono avere un profilo di spessore minimo, contenendo così il diametro dell' avvolgibile per farlo entrare anche in un cassonetto di dimensioni piuttosto ridotte.

Le tapparelle in Pvc sono un ottimo connubio tra buona capacità isolante e costo contenuto, oltre ad essere molto resistenti all'umidità e all'azione dei sali presenti nell'aria nelle località di mare.

Le tapparelle in acciaio sono specifiche per chi ha bisogno di una maggiore sicurezza antieffrazione. Essendo molto pesanti rispetto alle tapparelle tradizionali, sono quasi sempre motorizzate.

In questo approfondimento parleremo dei prezzi di queste tre tipologie di tapparella, dei costi di posa e di quelli necessari per coibentare il cassonetto, oltre che dell’utilità della coibentazione.

Tapparelle in alluminio coibentate con poliuretano, antirumore, antigrandine (prezzi)

Riempiendo i profili delle stecche con schiuma isolante poliuretanica, si ottengono delle tapparelle in alluminio coibentate per caldo e freddo. A seconda dello spessore dei profili, chiaramente, aumenterà anche la capacità isolante della tapparella.

Il prezzo di una tapparella da 8 mm di spessore, ad esempio, è 35 euro/mq. La versione con profilo spessorato da 14 mm costa circa 45 euro/mq. I profili spessorati vengono anche utilizzati per evitare i danni causati dalla grandine.

Le tapparelle più moderne sono dotate di guide con spazzolini antirumore, che attutiscono lo scorrimento della tapparella. Dotare una tapparella di spazzolini ha un costo base di 20 euro.

Tapparelle in alluminio coibentate: quanto costa la posa in opera?

La posa in opera di una tapparella in alluminio costa circa 30 euro/mq, più la chiamata e l'eventuale coibentazione del cassonetto, di cui parliamo nella prossima sezione.

I costi di posa variano sensibilmente da città a città, anche in funzione dei costi della manodopera. Per questo motivo ti consigliamo di confrontare più offerte. Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • farti un'idea dei costi delle tapparelle coibentate nella tua zona;
  • trovare professionisti disponibili a trattare sui costi di posa;
  • trovare tapparelle coibentate in offerta - alcune ditte hanno convenzioni con i rivenditori e possono acquistare le tue tapparelle per te a prezzo scontato.

Preventivi per le tapparelle coibentate... quando hai poco tempo

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte?

Se vuoi, puoi richiedere preventivi a ditte specializzate della tua città tramite il nostro portale. Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per le tue tapparelle coibentate da tre professionisti della tua zona.

I preventivi che riceverai tramite il nostro sito sono gratuiti e non impegnativi: se nessuno di essi ti interessa, non devi fare altro che rimetterti in cerca della soluzione giusta per te!

Le tapparelle coibentate in Pvc

Le tapparelle in Pvc classiche hanno già una bassa trasmittanza termica ed un costo che va da 20 euro/mq. Il motivo per cui questi infissi vengono coibentati è la presenza di un rinforzo esterno in alluminio che può oggettivamente diminuire la capacità isolante, pur rendendo la tapparella indeformabile, antigrandine e più resistente all'usura.

I prezzi delle tapparelle in Pvc-alluminio vanno da 45 a 65 euro/mq, anche a seconda delle finiture. Ad esempio, le tapparelle effetto legno hanno un costo base di 50 euro/mq.

Le tapparelle coibentate in acciaio

L'acciaio ha lo stesso problema dell'alluminio: essendo un metallo, ha una scarsa capacità di isolamento termoacustico. Per questo quasi tutte le tapparelle blindate hanno i profili riempiti di isolante.

Queste tapparelle coibentate hanno prezzi che variano a seconda dello spessore dei profili e degli accessori (non ultima la motorizzazione).

Per fare un esempio, una tapparella blindata motorizzata con comando a parete ha un costo di circa 250 euro/mq. In un nostro precedente articolo abbiamo parlato del costo delle tapparelle elettriche WiFi/con telecomando.

I prezzi variano anche in base alla classe di sicurezza antieffrazione. Le tapparelle con classe di sicurezza certificata hanno costi notevolmente superiori, dal momento che eseguire i test e ottenere la certificazione è un processo in sé abbastanza costoso.

Cassonetti per tapparelle coibentati (prezzi)

Coibentare un cassonetto esistente con un apposito kit costituito da pannelli di EPS costa circa 20 euro più la manodopera (in media altri 20 euro).

Se si deve sostituire il cassonetto, è possibile acquistarne uno già coibentato. I materiali di cui può essere realizzato possono essere Pvc, legno, alluminio (usato in particolare per i cassonetti esterni) o EPS (usato in particolare per i cassonetti strutturali, o "a scomparsa").

Un cassonetto interno in Pvc costa circa 300 euro/mq, contro i 450 euro/mq di un cassonetto in legno. I cassonetti esterni in alluminio coibentato costano circa 170 euro/mq. La coibentazione serve comunque, anche se il cassonetto è esterno, per evitare spifferi e ponti termici, che possono a loro volta essere causa di macchie di muffa in corrispondenza del cassonetto.

Per finire i cassonetti a scomparsa in polistirene espanso (EPS) costano in media 600 euro/mq.

Tapparelle coibentate: le nostre opinioni

Le tapparelle coibentate servono? Sì, dal momento che migliorano l'isolamento termico offerto dagli infissi, svolgendo la funzione che per anni hanno svolto le classiche persiane in legno.

Inoltre, permettono di ottenere le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico (ecobonus), con il rimborso Irpef del 65% della spesa sostenuta per la loro installazione. Per approfondire come fare domanda dei rimborsi puoi leggere il nostro articolo sulle agevolazioni fiscali per la sostituzione degli infissi.

E' importante scegliere le tapparelle più adatte al clima in cui vivi.

Le tapparelle in Pvc, ad esempio, possono risentire dell'esposizione continua alla luce solare diretta, mentre sono perfette per i climi umidi.

Le tapparelle in alluminio, se opportunamente protette con procedimenti come la zincatura, hanno una buona resistenza all'umidità, ma rimangono poco adatte ai climi particolarmente piovosi o con forti escursioni termiche. Lo stesso vale per le tapparelle con esterno in alluminio, acciaio e altre leghe metalliche, che possono essere protette con verniciatura, ma richiedono comunque una periodica manutenzione.

Media calcolata su 7 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it