Esempio di vetrata che chiude un terrazzo

Dedichiamo questo articolo agli infissi per chiudere terrazzi e balconi, ottimi per rendere utilizzabili questi spazi anche durante la stagione invernale.

Le terrazze e i balconi verandati sono a tutti gli effetti un ambiente aggiuntivo per la tua abitazione, dove soggiornare (non solo d’inverno!), riparare piante e fiori dai rigori del clima e tenere piccoli animali domestici quando non possono stare in casa.

In questo approfondimento ci occuperemo chiusure in vetro per terrazzi, ovvero di tutte quelle strutture che permettono di realizzare ampie vetrate a tutta altezza e di godersi il panorama come se non ci fossero, anche d'inverno. Ci occuperemo anche delle finestre e delle porte finestre, infissi più solidi da abbinare a porzioni in muratura già esistenti.

Come sempre, l'argomento che tratteremo maggiormente sono i prezzi, a seconda delle diverse tipologie di chiusure per terrazzi e del loro impiego, con alcune indicazioni su come risparmiare.

 

Verande per terrazzi, i prezzi

Le chiusure per terrazzi hanno un costo che dipende essenzialmente dai materiali utilizzati, dalle finiture e dal tipo di apertura.

Per prima cosa, ci occuperemo delle verande in vetro e delle chiusure a tutta altezza. Ecco i prezzi di base al mq per chiusure con profili in alluminio, i più economici.

  • fissa da 90 euro/mq
  • a battente da 140/mq
  • scorrevole a tutta altezza da 140/mq
  • scorrevole più vasistas o scorrevole centrale (struttura divisa orizzontalmente in due parti, apribili in maniera indipendente) da 175/mq
  • scorrevole a tre vie (struttura divisa orizzontalmente in tre parti, apribili in maniera indipendente) da 195/mq
  • a libro da 250/mq
  • a tutto vetro (struttura minimale in vetro con giunzioni "invisibili") da 350/mq

 

Sostituire o installare una veranda, due modi per risparmiare

L'installazione, in alcuni casi, pesa molto sul costo finale della tua veranda. Specialmente per le verande su misura, possono servire speciali attrezzature (eventualmente da noleggiare) per manovrare le vetrate e per l’installazione corretta dell’armatura, con un costo finale importante.

Al contrario, la posa di semplici infissi di chiusura su un telaio preesistente (come nel caso di una ristrutturazione) è molto semplice e non comporta grandi investimenti. Ad ogni modo, se hai deciso di chiudere il tuo balcone o terrazzo devi tenere presente una spesa minima di almeno 1000 euro.

Confrontare più preventivi

Se hai un budget limitato e non vuoi spendere più del dovuto, puoi risparmiare considerevolmente confrontando diversi preventivi di professionisti del settore che operano nella tua zona.

Confrontando diversi preventivi è più facile pagare il giusto prezzo per quello che acquisti, perchè hai un'idea più chiara di quali sono i prezzi medi nella tua zona e delle opzioni disponibili.

Se vuoi, tramite il nostro portale puoi richiedere i preventivi che ti servono per scegliere bene, compilando una semplice richiesta. In poche ore, riceverai tre preventivi da altrettanti professionisti che lavorano nella tua città, completi di prezzi.

I preventivi che riceverai tramite il nostro sito sono gratuiti e non ti impegnano in alcun modo. Al contrario, ti permettono di ottenere preziose informazioni sui costi e sulla fattibilità del lavoro.

 

Gli incentivi fiscali

Una volta scelto a chi affidare il lavoro, ricorda sempre di farti rilasciare dall'installatore la seguente documentazione:

  • la certificazione energetica degli infissi installati
  • la certificazione di posa in opera a regola d'arte

Questo per ottenere le agevolazioni fiscali per la sostituzione dei vecchi infissi. Ne hai diritto se installi finestre a risparmio energetico o a bassa trasmittanza termica, oppure se sostituisci i vecchi infissi con altri più sicuri (come le finestre con vetro di sicurezza antisfondamento).

Se sostituisci gli infissi nell'ambito di una ristrutturazione, potresti dover pagare con il bonifico parlante. Per approfondire, ti consigliamo di leggere un nostro precedente articolo sull'argomento.

 

Finestre scorrevoli per terrazzi

Se il terrazzo o il balcone ha un parapetto in muratura, sarà necessario chiuderlo con degli infissi che abbiano queste due caratteristiche:

  • ottima resistenza agli agenti atmosferici
  • minimo ingombro quando aperti - per evitare di ostacolare il passaggio dell'aria e della luce, "soffocando" il terrazzo e creando uno sgradevole effetto serra

Gli infissi per terrazzi ad apertura scorrevole riuniscono queste caratteristiche e, infatti, sono molto utilizzati. I meno adatti sono invece gli infissi con apertura a battente (non si può modulare l’apertura e possono sbattere in caso di vento) e gli infissi a vasistas (non si possono aprire del tutto). Un buon compromesso può essere l’apertura combinata battente/vasistas, che però ha sempre lo svantaggio dell’ingombro quando la finestra è aperta.

In alcuni casi, è possibile realizzare delle vere e proprie finestre panoramiche, caratterizzate da un’ampia struttura vetrata apribile che annulla la percezione della divisione tra interno ed esterno. L’effetto finale è molto piacevole, specie se il terrazzo è posto in alto. La realizzazione di vetrate panoramiche comporta un investimento più consistente, ma permette di migliorare notevolmente l’estetica della veranda.

 

I prezzi delle Finestre del Terrazzo

I prezzi medi delle finestre per terrazze a seconda dei materiali del telaio:

  • Pvc: da 250 euro/mq
  • Alluminio: da 250 euro/mq
  • Legno: 600-800 euro/mq

Alle finestre per terrazzi è opportuno abbinare sempre un doppio vetro, che migliora l’isolamento del terrazzo da rumori esterni, smog e sbalzi termici. Il costo aggiuntivo è di circa 25 euro/mq.

E per le chiusure a tetto? Per quanto riguarda questo aspetto, ci sono due diverse possibilità. Installare una copertura a tetto in materiale plastico, resistente e leggero, oppure installare delle vere e proprie finestre a tetto, delle quali ci siamo occupati in un precedente approfondimento.

 

Porte finestre per terrazzi

Tra gli infissi per chiudere terrazzi e balconi ci sono anche le porte finestre. Dato che sono parte integrante dell'abitazione necessitano di serramenti di qualità almeno sul fronte dell'isolamento termo-acustico.

Le porte finestre più economiche, in alluminio o pvc, hanno un costo medio di circa 600 euro/mq. Le porte finestre in legno, più costose, possono salire anche oltre gli 800 euro/mq.

Un discorso a parte meritano i portoncini, ovvero le porte di accesso alla veranda chiudibili con una serratura: qui i prezzi di base vanno dagli 850 euro/mq in su.


X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it