isolare i cassonetti delle serrande per migliorare l'isolamento termico dell'abitazione

Una corretta coibentazione dei cassonetti è importantissima per l'isolamento termoacustico dell'abitazione. Un cassonetto con una scarsa tenuta all'aria può favorire la formazione di ponti termici e quindi di condensa e muffa, rendere meno efficiente l'impianto di riscaldamento e vanificare il potere di isolamento acustico degli infissi trasmettendo verso l'interno i rumori ambientali.

Quali sono le principali strategie per isolare i cassonetti delle serrande?

La più semplice è coibentare il cassonetto esistente. I cassonetti in genere sono realizzati in legno truciolare, in molti casi isolati con del semplice polistirolo o della schiuma poliuretanica. In commercio esistono anche kit specifici per l'isolamento termico dei cassonetti, che hanno il vantaggio di essere composti di diversi pannelli presagomati e di essere, quindi, molto più facili da posare.

Se occorre comunque sostituire il cassonetto è possibile optare per un cassonetto coibentato. I cassonetti coibentati per tapparelle in genere sono in legno, Pvc o EPS, ossia materiali che hanno di base una bassa trasmittanza termica.

I cassonetti coibentati possono avere valori certificati per quanto riguarda trasmittanza termica, permeabilità al vapore, potere fonoisolante e, nel caso dei cassonetti strutturali, anche altri parametri come la resistenza alla flessione o la resistenza al fuoco. Queste certificazioni sono importanti sia per l'adempimento delle pratiche burocratiche che per ottenere le detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica dell'abitazione.

In questo approfondimento parleremo dei prezzi e dei costi di posa dei cassonetti per isolamento termoacustico. Inoltre, parleremo di come coibentare le tapparelle esistenti e delle agevolazioni fiscali 2018 per l'isolamento termoacustico.

Quanto costano i cassonetti coibentati per avvolgibili?

I cassonetti coibentati hanno prezzi variabili a seconda delle dimensioni, del materiale di cui sono realizzati e della finitura.

I cassonetti in legno, i più diffusi, offrono un buon livello di isolamento termoacustico unito ad una buona traspirabilità, che migliora il problema della condensa dovuto alla scarsa ventilazione nei mesi invernali. Per mantenere quest'ultima caratteristica è bene utilizzare prodotti coibentati con un isolante ugualmente traspirante, come il sughero, di cui abbiamo parlato anche a proposito dell'isolamento acustico delle pareti.

Il costo di un cassonetto in legno è di circa 100 euro. I modelli con ispezione frontale sono i più economici, mentre quelli con ispezione dal basso (cielino) hanno un costo base di 130-150 euro.

Decisamente più cari i cassonetti in legno massello, che hanno un costo variabile a seconda dell'essenza di legno utilizzata. I cassonetti in legno di conifera, ad esempio, hanno un costo di 150-200 euro al metro lineare, cui bisogna eventualmente aggiungere il costo di finiture particolari come la laccatura.

I cassonetti coibentati in legno sono particolarmente adatti per le sostituzioni nell'ambito di una ristrutturazione, perché possono essere adattati a diverse misure con facilità. Per i cassonetti su misura è possibile che venga applicato un piccolo sovrapprezzo di 20-30 euro.

Un cassonetto coibentato in Pvc di 30x1000 cm ha un costo di circa 200 euro. Questo primo prezzo si riferisce al classico cassonetto bianco da tinteggiare dello stesso colore delle pareti. Per lo stesso cassonetto con finitura effetto legno il prezzo sale a 250 euro.

Un po' più costosi i cassonetti monoblocco in EPS che, oltre ad assicurare un migliore isolamento termoacustico, possono essere integrati nella muratura (cassonetti a scomparsa), a tutto vantaggio sia dell'estetica che della praticità dell'avvolgibile. Sono il complemento ideale delle tapparelle coibentate per le aree climatiche più fredde.

Cassonetti coibentati: costi di posa

La sostituzione del cassonetto esistente con un cassonetto coibentato costa circa 30 euro più la chiamata e le eventuali opere in muratura.

I costi di posa possono variare a seconda delle zone, anche in funzione dei prezzi della manodopera. Per questo motivo, prima di accettare un preventivo, ti consigliamo di confrontare almeno due o tre offerte. Confrontare più preventivi ti permette di

  • capire quanto costa isolare i cassonetti nella tua città;
  • trovare professionisti disponibili a trattare sui costi di posa in opera;
  • trovare soluzioni per l'isolamento dei cassonetti a prezzi convenienti - alcune ditte godono di convenzioni con i rivenditori e possono acquistare sia i cassonetti che i kit per la coibentazione a prezzo scontato.

Preventivi per la coibentazione dei cassonetti delle tapparelle... senza stress

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte?

Se vuoi, puoi richiedere preventivi a ditte specializzate della tua città tramite il nostro portale. Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per la coibentazione dei tuoi cassonetti da tre professionisti della tua zona.

I preventivi che riceverai tramite il nostro sito sono gratuiti e non impegnativi: se nessuno di essi ti interessa, non devi fare altro che rimetterti in cerca della soluzione giusta per te!

La coibentazione dei cassonetti esistenti

Per l'isolamento dei cassonetti delle tapparelle si possono utilizzare diversi metodi. Il più economico è utilizzare gli appositi pannelli in polistirolo, che trovi anche da Leroy Merlin ad un costo di 13,90 euro per 1 metro lineare, da inserire all'interno del cassonetto e da incollare con adesivi specifici per il polistirolo. Con la manodopera il costo complessivo è di circa 40 euro a cassonetto.

Coibentare i cassonetti degli avvolgibili con kit specifici ha un prezzo più elevato.

Ad esempio esistono kit che isolano il cassonetto dall'ingresso di aria e piccoli animali, tramite delle guarnizioni che aderiscono al telo della tapparella, ad un costo di circa 60 euro al metro lineare.

I kit costituiti da pannelli in polistirene espanso (Neopor o simili), invece, hanno il vantaggio di ridurre l'effetto di risonanza del cassonetto, migliorando sensibilmente anche l'isolamento acustico. Il costo è di circa 50 euro al metro lineare.

Coibentazione dei cassonetti e detrazioni fiscali

Con la nuova Legge di Stabilità le detrazioni fiscali per la ristrutturazione sono state prorogate fino al 31 dicembre 2018.

Tra gli interventi che è possibile portare in detrazione c'è anche la sostituzione degli infissi e degli elementi accessori (persiane, avvolgibili, ...), purchè avvenga in concomitanza alla sostituzione dell'infisso o anche solo del vetro. Se il nuovo infisso ha una trasmittanza termica più bassa di quello esistente si parla di intervento di riqualificazione energetica, per il quale si ha diritto all'ecobonus con rimborso del 65% della spesa sostenuta.

Nel caso dei cassonetti, si ha diritto all'agevolazione solamente se si tratta di finestre monoblocco. La sola coibentazione dei cassonetti o la loro sostituzione non da diritto ad alcuna detrazione.

Media calcolata su 8 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it