Pavimento alla Veneziana Esempio di Pavimento alla Veneziana in un famoso centro commerciale

Il pavimento veneziano è un tipo di rivestimento realizzato mescolando calce e macinato di cotto o marmo. Il risultato è una pavimentazione resistente e raffinata, capace di durare per diverse decadi senza perdere il suo fascino.

Questo tipo di lavorazione, detta anche seminato alla veneziana, è realizzata in maniera prettamente artigianale. Ogni pavimento è un pezzo unico. Può avere decori semplici o molto ricercati, in base ai gusti del committente e all'abilità dell'artigiano che lo realizza. Viene lucidato per meglio mettere in risalto la brillantezza dei cocci in marmo, ma può essere lasciato anche al grezzo, libero di rivelare nel tempo i materiali di cui è composto.

Un pavimento in seminato alla veneziana può assumere tantissime colorazioni differenti. Si va dalle sfumature calde e rosate del cotto, fino a quelle più neutre e fresche di marmo e pietra naturale. Il risultato è adattabile a tutti gli stili.

Un pavimento alla veneziana moderno può essere realizzato utilizzando piastrelle in graniglia di marmo. In questo modo si ha maggiore libertà di giocare con forme e colori e, in alcuni casi, si possono superare alcuni limiti tecnici.

 

Pavimento veneziano: prezzi

Un pavimento alla veneziana ha prezzi piuttosto elevati, legati alla manodopera e ai materiali (ciottoli o graniglia di marmo). Il cocciopesto o granigliato semplice ha un costo base di circa 100 euro/mq. Pavimenti realizzati con materiali pregiati (marmi bianchi o rosa) o decorati ad intarsio possono arrivare a costare fino a 800 euro/mq.

Un'alternativa meno durevole, ma a basso spessore (5/10mm), sono i pavimenti alla veneziana in resina. Questi, anche se decorati, hanno costi medi di 120 euro/mq. Le piastrelle alla veneziana sono un'altra alternativa al seminato veneziano tradizionale. I costi di queste piastrelle vanno dai 38 euro/mq in su.

Progettazione e costi

Anche per tenere sotto controllo i costi, un pavimento alla veneziana richiede un'attenta progettazione. Per questo, prima di decidere a chi affidare il lavoro ti consigliamo di confrontare diversi preventivi di professionisti del settore nella tua zona.

Gli artigiani specializzati in questo genere di lavori saranno lieti di effettuare un sopralluogo gratuito. Un sopralluogo è necessario per definire quali possono essere le difficoltà di realizzazione del tuo pavimento alla veneziana e i costi reali.

Confrontare più offerte ti aiuterà a

  • valutare diversi progetti di pavimentazione
  • capire quali sono i prezzi medi per il tipo di seminato che vuoi e scartare le offerte fuori mercato
  • definire i costi dei diversi materiali e scegliere quelli che più si adattano al tuo budget.

Raccogliere i preventivi giusti in poco tempo

Non tutte le ditte edili realizzano pavimenti alla veneziana. Purtroppo potrebbe volerci un po' di tempo per trovare i professionisti della tua zona che fanno questo genere di lavori. Occorre contattarli, verificare la loro disponibilità e farti spedire i preventivi che ti servono.

In alternativa, puoi raccogliere preventivi nella tua zona tramite il nostro sito. Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi da altrettante ditte specializzate vicine a te, completi di prezzi. Non dovrai verificare la disponibilità, perché riceverai preventivi compilati su misura per la tua richiesta.

I preventivi che ricevi tramite il nostro portale sono gratuiti e non ti impegnano in alcun modo. Secondo noi sono un modo veloce e discreto per trovare i preventivi che ti aiutano a scegliere meglio, quando non hai tanto tempo a disposizione.

 

Terrazzo veneziano, come si realizza?

Un pavimento tipo terrazzo alla veneziana richiede una lavorazione piuttosto lunga. Ecco le fasi principali.

  • Progettazione - in questa fase si decide il disegno e i materiali da impiegare per il pavimento e si cercano di risolvere eventuali difficoltà tecniche.
  • Realizzazione del massetto - a seconda del tipo di seminato (graniglia fine, ciottoli) servirà un massetto di spessore minimo di 6/7 cm, all'interno del quale andrà posata una rete elettrosaldata. In caso di pannelli radianti, questi andranno posati prima di realizzare il sottofondo. Il massetto va fatto "stagionare" per circa 28 giorni.
  • Posa del pavimento in seminato - prima della posa si realizzano i giunti di dilatazione. Se lo spessore totale del pavimento non è un problema, si realizza un ulteriore strato composito di circa 6 cm, detto letto di semina. Uno strato superficiale di circa 1 cm, realizzato con calce colorata, macinato e granulati di marmo, costituisce la parte visibile del pavimento.
  • Rifinitura - una volta solidificato, il pavimento viene levigato e stuccato. Una volta asciutto, si procede alla lucidatura che costituisce l'ultima fase della lavorazione.

Seminato veneziano: spessore

Una volta terminato, il pavimento in seminato alla veneziana ha spessore variabile a seconda del tipo di semina utilizzata (macinato fino, ciottoli, scaglie, etc.).

  • Spessore del massetto - min 6/max 15 cm
  • Spessore del rivestimento in seminato - 1/2 cm
  • Spessore medio totale - circa 9 cm.

Un solaio stretto potrebbe non reggere il peso di un pavimento in seminato realizzato con le tecniche tradizionali. In questo caso si utilizzano tecniche alternative, basate sull'impiego di prodotti cementizi premiscelati. In questo modo si ottiene un pavimento di appena 4 mm di spessore, utile a ricoprire un vecchio pavimento senza rimuovere i rivestimenti precedenti.

 

Pavimenti alla veneziana: pro e contro

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del pavimento veneziano? Ecco qualche spunto di riflessione per capire se questo genere di rivestimento è adatto alle tue esigenze.

Pro

  • Durata - un pavimento alla veneziana, come ogni pavimento in cemento, dura senza problemi oltre trent'anni.
  • Manutenzione - questi pavimenti necessitano di manutenzione minima e possono essere puliti utilizzando acqua e un detergente neutro.
  • Valore - un pavimento alla veneziana aggiunge valore alla tua casa, essendo un rivestimento di pregio.

Contro

  • Umidità - il seminato alla veneziana è leggermente poroso: il livello di assorbimento d'acqua medio del 4,7%. Come per altri pavimenti in marmo, l'umidità del sottofondo può causare affioramenti di sali.
  • Macchie - un pavimento alla veneziana può macchiarsi, specie se viene in contatto con sostanze acide o oleose.
  • Posa - la posa di un pavimento di questo tipo è lunga (oltre un mese) e complessa. Occorre movimentare materiali e macchinari pesanti e rispettare scrupolosamente i tempi di stagionatura e asciugatura.
Media calcolata su 6 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it