nella pianta di una casa moderna dominano funzionalità, sostenibilità e vivibilità

La progettazione è uno dei momenti più importanti della realizzazione di una casa. In questa fase l'architetto realizza il progetto preliminare, accompagnato dai disegni di pianta.

La pianta per una casa moderna, oltre a soddisfare i requisiti di legge per l'abitabilità e ricevere l'approvazione del committente, dovrà preferibilmente soddisfare i criteri dell'architettura sostenibile, ossia

  • ridurre il consumo del suolo;
  • ridurre gli sprechi energetici, sfruttando posizione, ventilazione naturale, ecc.

Tieni presente che strutture compatte, in cui le superfici disperdenti sono ridotte al minimo, consentono di ridurre i consumi energetici.

Una volta approvato il progetto preliminare, si realizzerà un progetto definitivo comprendente tutti gli elaborati grafici, i calcoli delle strutture, il computo metrico estimativo con tutti i costi unitari e il costo complessivo, il programma dei lavori, il contratto e il capitolato d'appalto.

In questo articolo parleremo dei costi di progettazione nel dettaglio, con alcuni esempi di planimetria per una casa moderna e alcuni consigli per partecipare alla redazione del progetto consapevolmente.

Progettare una casa: costi

La progettazione di una casa comprende

  • indagini propedeutiche alla progettazione (computo metrico estimativo, rilievi, relazioni idrogeologiche, ...);
  • redazione del progetto preliminare e definitivo, con i relativi elaborati grafici (planimetrie, render fotorealistici, ecc).

Il costo varia a seconda dell'importo totale dei lavori. Nel caso di un piccolo progetto (es. un impianto elettrico) si può arrivare anche al 40% dell'importo totale, mentre nel caso della costruzione di una casa in genere l'importo medio è dell'8% del costo totale.

In genere si affida allo stesso progettista anche la direzione dei lavori, con tutte le attività di verifica, collaudo e monitoraggio successiva alla realizzazione dell'edificio. Il costo in questo caso è pari al 4-7% dell'importo totale dei lavori.

La presentazione delle pratiche edilizie necessarie alla realizzazione dei lavori fa parte di quest'ultima categoria di costi e viene conteggiata direttamente nella parcella dell'architetto, ad esclusione degli eventuali diritti di segreteria.

Un consiglio per risparmiare

Costruire una casa, realizzare un ampliamento o demolire per ricostruire sono tutti lavori che necessitano di un progetto e per i quali puoi risparmiare in maniera consistente confrontando più offerte.

Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • capire quanto costa costruire una casa nella tua città;
  • trovare imprese edili disponibili a trattare sui costi di manodopera;
  • confrontare diverse soluzioni sulla base dell'esperienza di professionisti del settore.

Molte ditte specializzate si avvalgono di progettisti di fiducia, per cui confrontare le offerte ti aiuta a risparmiare anche sui costi di progettazione!

Preventivi per la nuova casa... anche se hai poco tempo

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte? Se vuoi, tramite il nostro sito puoi richiedere preventivi ad imprese edili vicine a dove vivi.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per la tua nuova casa da tre ditte specializzate della tua zona.

I preventivi che riceverai tramite il nostro portale sono gratuiti e non impegnativi. Se nessuno di essi ti interessa, non devi fare altro che rimetterti in cerca dell'offerta giusta per te!

La pianta di una casa moderna: 3 esempi

esempio di pianta per una casa moderna

Il primo esempio è una piantina di una casa moderna di 120 mq, derivata dal frazionamento di un appartamento più grande.

La disposizione sfrutta razionalmente ogni spazio, a partire dal piccolo ingresso con armadio a muro, il disimpegno con ripostiglio da adibire a piccola lavanderia, il soggiorno con ampio angolo cottura dove collocare anche il tavolo da pranzo, due ampie camere matrimoniali, di cui una con armadio a muro e bagno in camera, bagno padronale con servizio indipendente.



la planimetria di una casa moderna applicata ad una ristrutturazione

Il secondo esempio è la pianta di una casa moderna di 250 mq, una porzione di bifamiliare con sviluppo su un solo piano. Anche qui la disposizione è comoda e funzionale, con ingresso, corridoio, soggiorno, sala da pranzo, cucina abitabile con piccola veranda e barbecue in muratura, due camere matrimoniali con cabina armadio, una camera doppia, ampio ripostiglio - dispensa, bagno con combinata doccia e vasca e doppio lavabo.

la pianta per una casa moderna di appena 100 mq... su due piani

Ecco invece la pianta di una casa moderna a due piani di appena 100 mq. Lo spazio ridotto impone una disposizione razionale, con ampio terrazzo abitabile, soggiorno con angolo cottura, bagno con doccia e vasca, piccolo disimpegno per l'accesso alla zona notte, camera matrimoniale.

Progettare una casa: consigli per il committente

Cosa puoi fare per contenere i costi e i tempi di realizzazione del progetto ed essere certo di ottenere la casa che vuoi? Ecco alcuni consigli.

  • Verifica le competenze. Non tutti gli architetti si occupano del medesimo ambito. L’architetto edile è la specializzazione più classica, ma esistono anche i bio-architetti, specializzati nella progettazione di edifici a basso impatto ambientale integrati con il territorio anche dal punto di vista storico e paesaggistico. Gli architetti conservatori, invece, sono specializzati nel recupero di edifici degradati.
  • Ispirati alle realizzazioni precedenti. Non sai come scegliere l’architetto giusto? Chiedi di poter vedere un portfolio dei progetti già realizzati. Prendere visione dei progetti precedenti ti aiuterà a capire come lavora quel determinato architetto e a scegliere quello che che più concorda con i tuoi gusti e le tue esigenze.
  • Comunica con l'architetto. Certamente sarà l’architetto stesso ad invitarti a diverse riunioni di persona per decidere aspetti importanti del progetto. Fare tante domande nelle fasi iniziali della progettazione ti aiuterà ad avere le idee chiare da subito e a fargli capire in fretta cosa vuoi. Anche comunicare con i familiari e le altre persone coinvolte nell'approvazione del progetto è fondamentale per evitare rallentamenti e spese aggiuntive.
  • Porta degli esempi. Nulla vieta di portare ad esempio altre abitazioni della tua zona che ti piacciono particolarmente, anzi, sarà un grande aiuto per il progettista che, di solito, ha maggiori difficoltà proprio nell'individuare quali sono i gusti e le esigenze del committente.
  • Informati sulle tue responsabilità. Il committente ha delle precise responsabilità, tra cui nominare il progettista e il direttore dei lavori. Lo Sportello Unico per l’Edilizia del tuo Comune e le Associazioni di consumatori sono ottime fonti di informazione per capire quali sono esattamente le tue responsabilità in ogni fase del lavoro.

X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it