Esempio di coppia che sta accettando un contratto di ristrutturazione chiavi in mano

Ristrutturare la casa chiavi in mano? In alcuni casi è inevitabile, specie se devi trasferirti in un'altra città. Seguire i lavori a distanza non è possibile, perciò non ti resta che scegliere una delle tante imprese edili specializzate nei lavori a corpo e appaltare tutti i lavori di ristrutturazione con un unico contratto.

Il contratto deve contenere

  • una descrizione precisa gli interventi che verranno eseguiti
  • i materiali utilizzati (scelti da un capitolato lavori)
  • i tempi di consegna
  • un computo metrico per eventuali “extra”
  • le pratiche burocratiche di cui dovrai occuparti tu e quelle che invece sono a carico della ditta
  • ovviamente i costi, da considerarsi a corpo a lavoro finito ed eseguito “a regola d’arte”, secondo quanto previsto dalla normativa attuale.

Data l’importanza di questo documento, è importante leggerlo bene prima di firmare!

 

Ristrutturazione chiavi in mano: prezzi

Le ristrutturazioni chiavi in mano hanno costi che vanno da 250 a 850 euro/mq, a seconde delle zone e degli interventi a preventivo. Un preventivo per la ristrutturazione di una casa chiavi in mano in genere comprende

  • rimozione pavimenti/rivestimenti
  • smantellamento e smaltimento a discarica di sanitari e caldaia
  • rifacimento impianto elettrico
  • rifacimento impianto idrico
  • rifacimento impianto termico con fornitura e posa nuova caldaia/condizionatori
  • fornitura e posa sanitari bagno (con rubinetterie)
  • fornitura e posa quadro elettrico, punti luce, prese elettriche
  • fornitura e posa pavimenti/rivestimenti
  • rifacimento intonaci e tinteggiatura
  • sostituzione vecchi infissi/serramenti con serramenti nuovi.

Insomma, tutto quello che rende l’immobile immediatamente fruibile dal committente.

Ristrutturazione casa chiavi in mano, un consiglio per risparmiare

Difficile stabilire se un preventivo è in linea con i prezzi di mercato, senza avere termini di paragone. Confrontare anche solo due o tre offerte ti permette di

  • farti un'idea dei prezzi delle ristrutturazioni chiavi in mano nella tua zona;
  • valutare più soluzioni con capitolati diversi.

Se puoi ricordati di chiedere anche un sopralluogo gratuito. Se l’immobile da ristrutturare è in buone condizioni e non ci sono particolari difficoltà, potresti ottenere uno sconto aggiuntivo.

Raccogliere preventivi ristrutturazione se hai poco tempo

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte? Se vuoi, puoi richiedere preventivi per la ristrutturazione chiavi in mano ad imprese edili vicine a te tramite il nostro sito.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi completi di prezzi da tre ditte specializzate della tua zona.

I preventivi che riceverai tramite il nostro portale sono gratuiti e non impegnativi. Se nessuno di essi fa al caso tuo, non devi fare altro che rimetterti in cerca della soluzione giusta per te!

 

Imprese e ristrutturazioni "chiavi in mano"

Come lavorano le imprese specializzate in ristrutturazioni tutto compreso?

Innanzitutto, hanno a libro paga o collaborano costantemente con una serie di professionisti specializzati tra cui progettisti/tecnici asseveratori, elettricisti, idraulici, serramentisti e piastrellisti.

Questo permette non solo di coordinare le attività di ristrutturazione in modo da ridurre non solo i tempi di consegna, ma anche i costi e poter offrire così una serie di lavori a prezzi vantaggiosi.

La riduzione dei prezzi è particolarmente cospicua nelle grandi città dove c'è molta concorrenza.

Facciamo un esempio. Una ristrutturazione casa chiavi in mano a Torino ha un costo base di 480 euro/mq, contro i 450 euro/mq di una ristrutturazione chiavi in mano a Milano e i 200 euro/mq di una ristrutturazione chiavi in mano a Roma.

Ristrutturazione chiavi in mano o a misura?

Meglio ristrutturare chiavi in mano o a misura? Entrambe le formule hanno i loro vantaggi, ecco in quali casi scegliere l'una o l'altra.

Perchè scegliere una ristrutturazione chiavi in mano

  1. Non puoi seguire i lavori da vicino;
  2. Non hai tempo di sbrigare le pratiche burocratiche;
  3. Devi fare tanti lavori ed hai un budget limitato; vuoi ristrutturare con il mutuo, ma non hai potuto avere l'erogazione del finanziamento a stato avanzamento lavori.
  4. Hai tempi particolarmente stretti - es. devi andare a vivere entro breve nell'immobile ristrutturato.

Perchè scegliere una ristrutturazione a misura

  1. Devi fare dei lavori che comportano importanti modifiche dell'immobile (es. dividere il bagno in due, aprire una nuova finestra, etc.).
  2. Ti interessa più risparmiare che avere l'immobile in tempi brevi;
  3. Vuoi seguire i lavori e poter modificare il progetto in corsa.
  4. Hai necessità di un pagamento dilazionato senza finanziamento.
  5. Vuoi poter scegliere arredi e rivestimenti tra tutti quelli in commercio.

Vuoi qualche idea per ristrutturare? Ecco due progetti, uno per un appartamento di 100mq, l'altro per una casa di 80 mq.

Ristrutturazione casa chiavi in mano e agevolazioni statali

Molte imprese che si occupano di ristrutturazioni chiavi in mano sono specializzate nel risparmio energetico. In questo caso l’intero capitolato lavori sarà incentrato sulla riduzione dei consumi con, ad esempio, la sostituzione degli infissi con infissi a risparmio energetico, la posa di un riscaldamento a pavimento o di una caldaia a recupero di calore ed altri interventi del genere.

Il vantaggio delle ristrutturazioni per il risparmio energetico sta nella possibilità di ottenere la detrazione Irpef del 65% della spesa sostenuta per le opere di miglioramento dell’efficienza energetica, anziché il 50% previsto per gli interventi di manutenzione straordinaria senza efficientamento energetico.

Ristrutturazione chiavi in mano e pratiche burocratiche

Le ditte che si occupano di ristrutturazioni chiavi in mano in genere si occupano anche di

  • Progettare i lavori - un’elaborazione grafica dell’aspetto che avrà l’immobile finito deve essere allegata al contratto di ristrutturazione.
  • Raccogliere la documentazione per chiedere i rimborsi Irpef per la ristrutturazione.
  • Produrre asseverazione o dichiarazione dei direttore dei lavori che attesta che i lavori sono conformi ai requisiti tecnici richiesti.
  • aggiornare la certificazione energetica dell'immobile.
  • Compilare la scheda informativa degli interventi eseguiti.

Ristrutturazione chiavi in mano, i tuoi obblighi

Tu dovrai invece occuparti di quanto non riportato sul contratto di ristrutturazione, ovvero

  • depositare in Comune Cil, Cila o Scia, quando previste.
  • Richiedere eventuali permessi di occupazione del suolo pubblico.
  • Vigilare sul rispetto delle norme di sicurezza in cantiere (sei comunque responsabile di eventuali danni a terzi).
  • Comunicare all’amministratore di condominio l’inizio dei lavori di ristrutturazione, se abiti in condominio.

X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it