Esempio di parete rivestita con pannelli in finta pietraI Pannelli in finta pietra danno un tono rustico e moderno all'ambiente

I pannelli in finta pietra per interni, assieme alla pittura effetto pietra, consentono di creare pareti decorative dal gradevole effetto rustico (anche a basso spessore) evitando alcuni problemi legati all'utilizzo dei rivestimenti in pietra naturale.

La posa della pietra naturale, infatti, è lunga e costosa, richiede attrezzature specifiche, produce polvere e detriti, è rumorosa. Inoltre le lastre di pietra naturale, anche quelle di pietre dure come il granito o il marmo, difficilmente possono avere uno spessore inferiore ai 3 cm, con un peso corrispondente superiore alla portanza di molti cartongessi e pannelli coibentati.

Per finire, l'estrazione della pietra naturale ha un impatto negativo sul paesaggio e, per questo, la finta pietra viene considerata un'alternativa ecologica e rinnovabile. Molti pannelli effetto pietra sono riciclabili e con bassi valori di emissioni di VOC.

La posa dei pannelli in finta pietra, invece, richiede poche ore di lavoro, senza necessità di rispettare particolari tempi di asciugatura come nel caso dei rivestimenti in pietre ricostruite singole.

Una volta terminata la loro vita utile, i pannelli possono essere smontati o verniciati con la comune idropittura per interni.

 

Pannelli in finta pietra: prezzi

I pannelli in finta pietra hanno costi molto diversi a seconda del supporto, che può essere in

  • polistirolo
  • poliuretano
  • polistirene (EPS)
  • vetroresina
  • gesso.

Sul supporto viene applicato uno strato decorativo effetto pietra che può essere realizzato in pietra ricostruita, gesso resinato o cemento stampato.

 

Pannelli effetto pietra: i più economici

I pannelli in finta pietra più economici sono sicuramente quelli in polistirolo, reperibili in qualsiasi negozio di prodotti per il fai da te, con un costo di circa 8-10 euro/mq.

In alcuni periodi dell'anno (ottobre-marzo) è possibile trovare pannelli in finta pietra in polistirolo a prezzi ribassati. Sono questi i periodi in cui nella grande distribuzione si fa l'inventario di fine stagione e si fanno svendite dei fondi di magazzino, per cui è più facile trovare pannelli in finta pietra in offerta, con sconti anche del 20-30%.

 

Il “listino prezzi” dei pannelli finta pietra

I pannelli finta pietra in vetroresina e in gesso hanno un costo medio di 20 euro/mq.

I prezzi salgono per i pannelli in poliuretano, che costano circa 60 euro/mq e rappresentano un buon compromesso tra un pannello decorativo ed un pannello coibentato, avendo un buon potere isolante e fonoassorbente.

Il polistirene ad alta densità invece viene spesso usato per realizzare pannelli coibentati effetto pietra, da utilizzare su pareti soggette a ponti termici. Il costo medio è di circa 80 euro/mq.

 

Pannelli effetto pietra: un consiglio per risparmiare

I costi dei pannelli in finta pietra variano molto in funzione dei costi della posa in opera, che sono diversi da località a località.

Per essere sicuro di scegliere il preventivo più conveniente, ti consigliamo di confrontare almeno due o tre offerte.

Confrontare i preventivi ti consente di

  • farti un'idea dei prezzi medi nella tua zona e scartare subito le offerte fuori mercato;
  • trovare professionisti disponibili a trattare sui costi di posa - alcune ditte praticano sconti per i lavori entro un certo chilometraggio dalla sede o da altri cantieri, perché risparmiano sui costi del trasporto;
  • chiedere un sopralluogo gratuito, consigliato in particolare per le pareti soggette a crepe o macchie di umidità.

Raccogliere i preventivi in poco tempo

Hai già tanti impegni e non hai tempo per confrontare le offerte? Se vuoi, tramite il nostro sito puoi richiedere preventivi a ditte specializzate in rivestimenti vicine a dove vivi.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi completi di prezzi da tre professionisti della tua zona.

I preventivi che riceverai tramite il nostro sito sono gratuiti e non impegnativi: se nessuno di essi fa al caso tuo, non devi fare altro che rimetterti in cerca della soluzione più adatta a te!

 

Pannelli in finta pietra: quanto costa la posa?

La posa dei pannelli in finta pietra è piuttosto veloce e costa circa 25 euro/mq.

Per prima cosa si prepara il muro, che deve essere stabile e asciutto. In caso contrario andrà eseguita una rasatura delle pareti, al costo aggiuntivo di circa 6 euro/mq.

I primi elementi ad essere posizionati sono quelli angolari, che non richiedono tagli. Una volta posizionati, i pannelli si fissano con le viti e i tasselli di fissaggio forniti dal produttore.

Si continua poi con gli elementi piani, eseguendo i tagli necessari con un seghetto o una smerigliatrice. Per finire, si coprono le viti - alcuni produttori forniscono dei coloranti specifici da mescolare allo stucco usato per mimetizzare le viti.

 

Pannelli in finta pietra per interni: caratteristiche

Come abbiamo visto, esistono tantissime tipologie di rivestimenti effetto pietra per interni, ognuna con i suoi pregi e difetti.

I pannelli finta pietra in gesso ad esempio uniscono costi piuttosto bassi ad una buona traspirabilità e sono particolarmente indicati per muri soggetti a umidità e condense. Purtroppo, contribuiscono meno all'isolamento termico rispetto ad altri materiali.

I pannelli in vetroresina sono molto flessibili e si adattano bene a superfici curve con volte e archi. Anche la vetroresina non ha particolari caratteristiche isolanti.

 

Pannelli finta pietra in polistirolo

I pannelli in polistirolo effetto pietra offrono alcuni vantaggi che li rendono particolarmente adatti a creare pareti decorative per interni.

  • Il polistirolo è un materiale molto leggero che può essere installato anche su muri non portanti, tamponature e pareti in cartongesso.
  • E' perfettamente ignifugo e può essere collocato anche in cucina o accanto al caminetto.
  • E' facile da pulire e resistente all'umidità, purché i bordi di giunzione tra i pannelli siano adeguatamente sigillati.
  • La sua elasticità gli permette di aderire bene anche a supporti curvi. I tagli sono semplici e può essere adattato ad una grande varietà di superfici verticali e orizzontali.
  • Per finire i costi sono competitivi e la scelta di finiture disponibili è vastissima.

 

Pannelli finta pietra in poliuretano

Oltre ad essere resistenti e leggeri, i pannelli in poliuretano sono ottimi per migliorare l'isolamento termoacustico. Per questo vengono usati per creare pannelli coibentati in finta pietra che migliorano l'isolamento termico degli edifici esattamente come un cappotto termico.

Proprio per la loro capacità di contribuire al risparmio energetico, sono soggetti a bonus fiscale per gli interventi di miglioramento dell'efficienza energetica delle abitazioni.

Media calcolata su 3 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it