scale elicoidali prefabbricate autoportanti in cemento armato

La differenza più significativa tra le scale elicoidali e le scale a chiocciola tradizionali sta nella loro struttura.

Il piantone centrale della scala a chiocciola classica è cilindrico e ha uno sviluppo verticale lungo un asse centrale.

Il piantone della scala elicoidale è a forma di elica e può essere spostato rispetto all'asse centrale. Questo permette di realizzare scale più grandi, perché è possibile distribuire lo svolgimento della scala sia in verticale che in orizzontale. Anche la larghezza dei gradini sarà maggiore, a parità di diametro.

Adattandosi meglio allo spazio a disposizione, la scala elicoidale è d'aiuto in molti casi, ad esempio quando il foro nel solaio che non corrisponde con uguale spazio libero a terra.

Scale elicoidali per interni: prezzi

Le scale elicoidali possono essere

  • con piantone centrale portante
  • autoportanti.

Alla prima tipologia appartengono le scale più grandi, che possono arrivare a un diametro di circa 3 m e che in genere sono realizzate in cemento armato.

Alla seconda appartengono le scale di diametro classico, da 120 a 180 cm. Non avendo piantone centrale per stabilire le dimensioni si considera la larghezza del gradino inclusa la struttura.

Qualche esempio

Le scale elicoidali autoportanti possono essere in legno, metallo o cemento armato.

Una semplicissima scala elicoidale in acciaio con gradini in metallo in grado di colmare una quota di interpiano di 3 m costa circa 6mila euro.

Una scala elicoidale in cemento armato di piccole dimensioni (pedata 60 cm), alta sempre 3 m, con svolgimento regolare, costerà circa 8.500 euro.

Le più costose sono le scale elicoidali con struttura in legno, che possono arrivare a costare anche 12-14 mila euro. Per approfondire puoi leggere il nostro articolo sulle scale in legno per interni.

L’installazione di una scala interna rientra negli interventi di manutenzione straordinaria per i quali è possibile chiedere le agevolazioni fiscali per la ristrutturazione della casa, con un rimborso Irpef pari al 50% della spesa sostenuta.



Scale elicoidali prefabbricate e costi di posa

Oltre al costo della scala bisogna aggiungere il costo di posa della scala, delle ringhiere e dei rivestimenti. La posa in opera di una scala elicoidale richiede 1-2 giorni di lavoro di 2-3 operai. I costi posa variano notevolmente a seconda delle zone e dei prezzi della manodopera. Ecco un piccolo esempio dei prezzi in tre città campione:

  • posa scale elicoidali Torino - da 400 euro a 1.200 euro
  • posa scale elicoidali Milano - da 430 euro a 1.300 euro
  • posa scale elicoidali Roma - da 495 euro a 1450 euro.

Per essere sicuro di scegliere un preventivo in linea con i prezzi di mercato nella tua zona, il modo più semplice è confrontare più offerte. Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • farti un'idea dei prezzi delle scale elicoidali nella tua zona;
  • trovare ditte disponibili a trattare sui costi di posa;
  • vagliare più soluzioni sulla base dell'esperienza di diversi professionisti del settore.

Preventivi per la scala a chiocciola elicoidale senza stress

Hai tanti impegni e non hai molto tempo per raccogliere informazioni dettagliate sui prezzi?

Se vuoi puoi richiedere preventivi a ditte specializzate della tua zona tramite il nostro sito.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per la tua scala elicoidale da tre professionisti vicini a te.

I preventivi che riceverai tramite il nostro portale sono gratuiti e non impegnativi. Se nessuno di essi ti interessa, non devi fare altro che rimetterti in cerca della soluzione giusta per te!

Le scale elicoidali per interni

Solitamente chi cerca una scala a chiocciola si trova in una di queste due situazioni:

  • ha poco spazio a disposizione;
  • ha già un foro del solaio compatibile con una scala a chiocciola.

Prima di cominciare a valutare diversi modelli di scale elicoidali, le misure da prendere sono:

dimensione del foro solaio

altezza da pavimento a pavimento (quota di interpiano)

altezza del solaio

spazio a disposizione a terra.

Dimensioni e progetto

Il foro del solaio deve essere di circa 5 cm superiore alla dimensione della scala. Questo significa che se hai un foro di 130 cm di diametro, dovrai scegliere una scala a spirale della larghezza minima (120 cm di diametro, 42 cm pedata in luce), dal momento che i diametri delle scale prefabbricate vanno di 10 in 10 cm.

Lo svolgimento dei gradini va calcolato in modo da avere pedata e alzata confortevoli e inclinazione a norma; in qualsiasi punto della scala la distanza dal solaio deve essere superiore a 2 m, in modo da non doversi chinare e non sbattere la testa.

La progettazione è molto importante. Se hai deciso di acquistare una scala su misura da un'azienda artigiana, chiedi se si appoggiano ad un tecnico che possa aiutarli in fase progettuale e fatti consegnare un'elaborazione grafica della tua scala, in modo da poter valutare prima eventuali problematiche.

Le scale elicoidali per esterni

Per gli esterni si usano scale elicoidali in muratura, ferro zincato o acciaio inox.

Le scale elicoidali in cemento armato hanno il vantaggio di assecondare i movimenti della struttura cui sono ancorate, quindi, si possono definire antisismiche.

Le scale in acciaio o in ferro zincato hanno una struttura più leggera e un peso minore, una caratteristica utile quando è necessario installare una scala che non gravi eccessivamente sulle strutture portanti. Qualche indicazione in questo senso ti verrà data dal tecnico strutturista, ovvero colui che si occuperà di redigere la relazione di calcolo strutturale da consegnare al Genio Civile, obbligatoria per le strutture in cemento armato e anche per alcune strutture esterne in metallo.

I prezzi delle scale elicoidali in acciaio o in cemento possono essere inferiori rispetto ad un modello equivalente da interni: merito delle finiture meno curate.

Una scala da esterni in ferro zincato di circa 70 cm di larghezza, invece, ha un prezzo base di 4.200 euro.

Le scale elicoidali irregolari

Contrariamente ad una scala a chiocciola, una scala elicoidale autoportante può scostarsi dall'asse centrale per incontrare, ad esempio, una porta o per permettere di posizionare l'entrata in un punto non direttamente perpendicolare al foro di uscita.

Proprio come la scala a chiocciola classica, la scala elicoidale può contenere dei cambi di passo, assumendo così una forma a S.

Sia i cambi di passo che la forma irregolare della scala possono comportare un sovrapprezzo rispetto al modello base. Nel primo caso la media è di 300 euro ogni cambio, nel secondo può essere applicata una maggiorazione di circa il 25%.

Media calcolata su 6 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it