Famiglia Trasloco

Trasloco fai da te, conviene davvero?

Traslocare senza affidarsi ad una ditta specializzata può essere seriamente stressante e trasformarsi in un vero e proprio incubo! Immaginati mostruose montagne di pacchi che non ti danno pace tutte le notti perché non li avevi organizzati bene.

Il trasloco comporta un enorme cambiamento nella vita di una persona e può diventare parecchio difficile da gestire da soli.

Ma è anche possibile fare un trasloco facile e agevole grazie ad alcuni piccolo accorgimenti che ti consigliamo di seguire per ottimizzare il tuo tempo ed evitare disastri indesiderati!

Organizzare un trasloco da soli ti sembra impossibile?

Ecco 5 utili consigli su come fare!

Organizzati per tempo

La prima cosa che devi fare è organizzare in modo intelligente il tuo tempo. Hai un lavoro che ti impegna 8 ore al giorno, il cane da portare fuori e un figlio da accompagnare agli allenamenti?

Puoi incastrare tutti i tuoi impegni solo se riesci a seguire una precisa tabella di marcia che ti hai prestabilito almeno due mesi prima.

In questo modo riuscirai a pianificare le tue giornate, seguirai step by step gli impegni giornalieri e arriverai al grande giorno senza inutili stress ed esserti affaticata troppo per risolvere tutte le faccende!

Traslocare da soli non è facile ma con un pò di buon spirito organizzativo, potrai affrontare tutto con una marcia in più.

 

Scegli i migliori scatoloni

Per svolgere un trasloco in maniera ottimale è essenziale essere in possesso della giusta materia prima: scatoloni comodi e resistenti

Le più votate sono le scatole in cartone a doppia onda, con maniglie sui lati e fondo automatico, ideali per imballi considerevoli e con una composizione del cartone appositamente progettata per sopportare pesi anche molto importanti. Non saranno le più economiche in commercio, ma sono le uniche ad avere questo grado di resistenza, che li rende la migliore scelta se si vogliono trasportare carichi pesanti.

Un'alternativa molto più economica, ma non altrettanto sicura in termini di resa, è contattare con largo anticipo le attività commerciali della zona, per chiedere delle scatole da utilizzare per il trasloco. Mercerie e supermercati smaltiscono decine di scatole ogni giorno, quindi non sarà un problema ottenerle gratuitamente.

 

Etichetta i tuoi scatoloni per organizzare un trasloco fai da te perfetto

Un ulteriore consiglio che è importante seguire è quello di catalogare scrupolosamente ogni scatolone una volta chiuso. Scrivi attentamente su delle etichette, volendo anche colorate, cosa racchiude ciascun pacco. Mi raccomando, sii il più preciso possibile in questo passaggio, così in seguito non dovrai aprire ogni scatola per capire cosa c’è dentro. In questo modo non avrai problemi a riconoscere all'istante quale tipologia di contenuto hai inserito in ogni pacco, evitando di smarrire oggetti. 

Si sa, durante un trasloco un gran mucchio di scatoloni vengono trasportati e poi scaricati in maniera disordinata nel nuovo ambiente, quindi è fondamentale essere super ordinati in questa fase, appiccicando le etichette nominate sui lati di ogni singolo scatolone.

 

Proteggi gli oggetti di valore

Ti stai chiedendo come organizzare un trasloco da soli senza fare un disastro? Utilizza i cartoni alveolari con interfalda per separare accuratamente i bicchieri e tutti i tuoi oggetti più delicati e preservare la loro integrità durante il trasloco.

Come altra opzione hai le plastiche da imballaggio con bolle d’aria oppure le chips di polistirolo, anche queste perfette per imballare al meglio gli oggetti maggiormente fragili. 

Se invece possiedi delle camicie e altri indumenti pregiati che non puoi rischiare di stropicciare, armati di una comodissima scatola appendiabiti: ti basterà attaccare all’asta interna al pacco i tuoi vestiti appesi alle grucce e poi riporli direttamente nell’armadio della nuova casa.

Se invece sei in difficoltà con i mobili, per non rovinarli usa delle fodere di plastica.

 

Verifica la capacità di carico della tua autovettura

Se vuoi organizzare un trasloco da solo, informati sulla capacità di carico della tua vettura. Se questa non è sufficientemente ampia, allora non sarà possibile trasportare materassi matrimoniali e grandi tavoli. Fai tutte le valutazioni e considera se non sia davvero vantaggioso noleggiare un furgone per i pezzi più ingombranti o affidarsi ad una ditta di trasporti esperta in traslochi. Un consiglio utile è quello di smontare in più pezzi i divani, i tavoli e i mobili di grandi dimensioni. Il tuo obiettivo deve essere quello di rendere più agevolmente trasportabile ogni oggetto, così in pochi viaggi riuscirai a spostare più roba. Chiaramente in questa fase conserva tutti i bulloni e le viti utili al rimontaggio dei mobili!

Ad ogni modo, l’ideale sarebbe farsi aiutare almeno da qualche amico volenteroso e capace.

Ora ti senti pronto ad affrontare un trasloco fai da te?

Faccelo sapere nei commenti! Siamo curiosi di conoscere la tua esperienza!

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it