Lana di Roccia

Cos'è la lana di roccia e a cosa serve?

La lana di roccia è una fibra minerale di origine naturale che viene lavorata per ottenere appunto la consistenza della lana. Questa speciale struttura fibrosa le consente di intrappolare le molecole d'aria, caratteristica che la rende un ottimo isolante termoacustico.

E' molto usata sia in edilizia che in varie applicazioni industriali perché, a differenza di altri isolanti, è

  • ignifuga - classe di resistenza al fuoco A1 (incombustibile)
  • resistente all'acqua - è idrorepellente
  • permeabile al vapore.

Viene venduta sotto forma di lana sfusa oppure lavorata in pannelli con aggiunta di resine e oli minerali.

 

Lana di roccia: prezzo al mq

La lana di roccia ha un prezzo/mq di 3,5 euro.

Sotto forma di rotoli viene usata per imbottire strutture in legno o in metallo, creando uno strato isolante che a sua volta verrà finito con pannelli in cartongesso, legno o altro materiale.

In fiocchi viene usata come materiale per insufflaggio dell’intercapedine.

L'isolamento con lana di roccia ha un prezzo medio di 70 euro/mq, in larga parte dovuto alla manodopera necessaria per creare la struttura di contenimento e per la finitura.

Lana di roccia: costo (pannelli)

La lana di vetro può essere acquistata anche in pannelli. Il prezzo dipende da

  • spessore - lo spessore medio va da 0,4 a 1,6 cm.
  • densità
  • eventuale rivestimento.

Un pannello a bassa densità e basso spessore costa circa 4 euro/mq, mentre un pannello ad alta densità e massimo spessore arriva a costare anche 40 euro/mq.

I pannelli possono avere anche un rivestimento superficiale.

I rivestimenti più diffusi servono a rinforzare il pannello (fibra di vetro), a migliorare l'isolamento acustico (carta kraft) o l'isolamento termico (alluminio termoriflettente) oppure a facilitare la posa dei rivestimenti a cappotto (con primer). I prezzi rimangono sempre tra 14 e 20 euro/mq.

Un consiglio per risparmiare

Hai pensato ad un isolamento a cappotto in lana di roccia? Attenzione ai prezzi, che possono variare sensibilmente a seconda della località.

Per essere sicuro di scegliere una proposta in linea con i prezzi di mercato ti consigliamo di confrontare almeno due o tre offerte.

Confrontare più preventivi ti consente di

  • capire quali sono i prezzi medi nella tua zona;
  • trovare imprese disponibili a trattare sui costi di posa in opera - alcune ditte praticano sconti per grandi metrature o per lavori entro un certo chilometraggio dalla sede aziendale.

Ti consigliamo anche di chiedere un sopralluogo gratuito. Permetterà alla ditta di compilare un preventivo più preciso e, se il lavoro non presenta particolari complessità, potrebbe anche farti ottenere uno sconto aggiuntivo.

Raccogliere i preventivi a tempo di record

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte? Se vuoi, tramite il nostro sito puoi chiedere preventivi a ditte specializzate vicine a dove vivi.

Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi completi di prezzi da tre professionisti della tua zona.

I preventivi che riceverai tramite il nostro portale sono gratuiti e non impegnativi.

Se nessuno di essi fa al tuo caso, non devi fare altro che rimetterti in cerca della soluzione più adatta a te!

 

Lana di roccia alta densità

La lana di roccia ha caratteristiche eccellenti dal punto di vista della capacità isolante e della resistenza al fuoco e all'acqua. Per la sua struttura fibrosa, però, non sarebbe calpestabile né adatta a sorreggere carichi elevati.

Per poter impiegare questo eccellente isolante per l'isolamento termico delle coperture o di altre strutture portanti, è stata creata la lana di roccia ad alta densità. Viene venduta in pannelli rigidi che uniscono le caratteristiche più importanti di questo materiale ad un’ottima resistenza alla compressione.

E’ possibile verificare la densità sulla scheda tecnica del produttore, espressa in kg/mc, con valori compresi tra 40 e 120.



Lana di roccia ignifuga

La lana di roccia deriva da un amorfo di origine vulcanica e non a caso è uno degli isolanti con il miglior comportamento al fuoco: resiste a temperature fino a 1000°C.

Per sfruttare al meglio questa sua caratteristica viene usata per l'isolamento termico delle canne fumarie, sotto forma di pannelli flessibili, materassini, corde o tubi pretagliati.

Isolamento termico con lana di roccia

La lana di roccia viene impiegata principalmente per l'isolamento termico delle abitazioni. Ha una conducibilità termica molto bassa, appena 0,035 W/mK.

Può essere usata sotto forma di feltri, rotoli o pannelli rigidi.

La lana di roccia in rotoli si usa principalmente per isolare sottotetti non abitabili, stendendo il rotolo direttamente sul pavimento del sottotetto.

I feltri o i pannelli imbustati vengono usati per l'isolamento di controsoffitti e intercapedini.

I pannelli rigidi vengono utilizzati come isolante nei cappotti termici esterni e interni. Possono essere predisposti sia per posa con collante che per posa a secco.

Isolamento acustico con lana di roccia

La lana di roccia è anche uno dei migliori isolanti acustici in circolazione, perchè non solo assorbe i suoni, ma attenua anche le vibrazioni.

I pannelli in lana di roccia ad alta densità vengono spesso usati per isolare le pareti perimetrali e il tetto, in particolare in città.

Contrariamente ad altri isolanti, la lana di roccia assorbe sia le alte che le basse frequenze. Per ottenere il miglior isolamento acustico possibile, però, è necessario che nel rivestimento fonoassorbente non ci siano elementi in grado di trasmettere i suoni come spazi vuoti, fissaggi metallici e rivestimenti che possono trasmettere le vibrazioni (es. pavimenti a secco).

La lana di roccia è tossica?

Spesso si è sollevata la questione se la lana di roccia sia pericolosa per l'uomo.

Nel 2015 il Ministero della Salute ha pubblicato un opuscolo sulla sicurezza delle fibre vetrose artificiali come appunto le lane minerali.

Ne riportiamo un piccolo estratto:

"Possono dare irritazione di cute e mucose delle alte vie respiratorie. Dal momento che si tratta di fibre dal diametro relativamente grande raramente determinano patologie delle basse vie respiratorie, tuttavia alcune fibre vetrose di diametro molto piccolo (0,5 μm) possono raggiungere il polmone dando alveoliti e modesti ispessimenti pleurici in soggetti esposti a quantità considerevoli.

La IARC ha classificato i materiali lana di vetro, lana di roccia, lana di scoria e fibre ceramiche quali "possibili agenti cancerogeni per l'uomo" (categoria 2B)."

Fibre minerali sintetiche - Ministero della Salute Direzione generale della prevenzione sanitaria

Queste considerazioni riguardano chi viene esposto a lana di roccia sfusa. Non è quindi il caso dei rivestimenti a cappotto o dei pannelli imbustati (con marcatura CE).

Media calcolata su 47 voti
Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it