L'incentivo in Conto Termico per la caldaia a condensazione ai privati arriva fino al 65% della spesa

Il Conto Termico consente di ottenere il rimborso fino al 40% della spesa sostenuta per la sostituzione del vecchio generatore di calore con una caldaia a condensazione.

Il Conto Termico per la caldaia a condensazione è fruibile anche dai privati solamente nel caso di caldaie ibride (caldaia a condensazione più pompa di calore), con una quota di rimborso del 65%.

La caldaia a condensazione recupera il calore presente nei fumi di scarico tramite la condensazione dell'acqua in essi contenuta. Questo la rende più efficiente di una caldaia tradizionale riducendo i consumi anche del 30% annuo e le emissioni dannose per l'ambiente.

In commercio ne esistono di due tipologie:

  • istantanee
  • con accumulo.

Le caldaie istantanee riscaldano l'acqua sanitaria sulla base della richiesta, mentre quelle con accumulo hanno un bollitore che conserva l'acqua calda riuscendo così a soddisfare le esigenze di più utenti contemporaneamente. L'acqua utilizzata viene rimpiazzata sulla base della domanda.

I sistemi ibridi sono ancora più efficienti. Le pompe di calore rendono meno quando le temperature sono basse (sotto i 7°C), ma grazie a questa combinazione è possibile attivare alternativamente o nello stesso momento sia la pompa di calore che la caldaia a condensazione, ottenendo una resa ottimale a qualsiasi temperatura.

In questo articolo approfondiremo il Conto Termico per la caldaia a condensazione destinato ai privati, in particolare i costi di acquisto e installazione del sistema di riscaldamento ibrido, i requisiti tecnici dell'intervento e come calcolare l'ammontare dell'incentivo.

Conto termico caldaia a condensazione: costi di acquisto e posa

Tipologia Prezzo indicativo
Caldaia a condensazione ibrida da 4.000 €
Caldaia a condensazione ibrida compatta (per spazi stretti) da 7.000 €
Installazione e Dichiarazione di Conformità 200-400 €
Diagnosi energetica e APE 300-600 €

 

Il sistema di distribuzione del calore (radiatori, termoconvettori) è altrettanto importante per l'efficienza dell'impianto termico. Se ormai hanno qualche anno può valere la pena sostituirli con altri più efficienti, avvalendosi ad esempio delle agevolazioni fiscali per la ristrutturazione. Per una panoramica delle tipologie e dei prezzi ti rimandiamo alla sezione Termosifoni di questo sito.

Un consiglio per risparmiare

I costi di installazione di una caldaia a condensazione ibrida variano a seconda delle zone, anche in funzione dei prezzi della manodopera. Per questo motivo, prima di accettare un preventivo, ti consigliamo di confrontare più offerte.

Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette di

  • farti un'idea di quanto costano le caldaie a condensazione ibride nella tua città;
  • trovare installatori disponibili a trattare sui costi di posa;
  • trovare caldaie ibride in offerta - alcune ditte godono di convenzioni con i rivenditori e possono acquistare la tua caldaia per te a prezzo scontato.

Preventivi per la caldaia a condensazione... anche se hai poco tempo

Hai tanti impegni e poco tempo per confrontare le offerte? Se vuoi puoi richiedere preventivi ad installatori della tua zona tramite il nostro sito. Basta compilare una breve richiesta e in poche ore riceverai tre preventivi per la tua caldaia nuova da tre ditte specializzate vicine a dove vivi.

I preventivi che riceverai tramite il nostro sito sono gratuiti e non impegnativi. Se nessuno di essi ti interessa, non devi fare altro che rimetterti alla ricerca dell’offerta giusta per te!

Conto termico caldaia a condensazione: requisiti tecnici

Per accedere all’incentivo del Conto Termico per una caldaia ibrida condensazione/pompa di calore è necessario che questa risponda a determinati requisiti tecnici.

  1. Il rapporto tra potenza termica utile della caldaia e della pompa di calore deve essere minore o uguale a 0,5.
  2. La pompa di calore deve rispettare i requisiti al paragrafo 2.1 dell’allegato I del D.M. 16.02.16.
  3. La caldaia a condensazione deve rispettare i requisiti tecnici previsti al tabella 2 dell’allegato I del D.M. 16.02.16.
  4. I corpi scaldanti (termosifoni, termoconvettori) devono essere dotati di dispositivi di modulazione della portata, ad esempio delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica. Fanno eccezione solamente gli edifici dove l’installazione non è tecnicamente possibile, quelli dove sono già presenti centraline di termoregolazione per la regolazione automatica della temperatura ambientale (impianti domotici) e gli impianti di riscaldamento a bassa temperatura, <45° C.
  5. Il sistema ibrido può essere costituito da un unico armadio contenente sia pompa di calore che caldaia a condensazione (sistemi factory made), da due sistemi distinti oppure da un'unità motocondensante/compressore esterna e da un'unità interna contenente una parte della pompa di calore e la caldaia a condensazione. Le prestazioni devono comunque essere valutate separatamente.
  6. Per gli impianti ibridi con potenza termica nominale superiore a 200 kWt è obbligatorio acquisire la Diagnosi Energetica prima dell'installazione e l'APE (Attestato di Prestazione Energetica) dopo l'installazione.

Calcolo dell'incentivo del Conto Termico per la caldaia a condensazione

Per il calcolo dell'agevolazione in Conto Termico per la caldaia a condensazione ibrida si usa la formula

Ia tot = k · Ei · Ci

  • Ia tot - incentivo annuo in euro, 2 annualità per potenze ≤ 35 kW e 5 annualità per potenze > 35 kW;
  • k - coefficiente fisso pari a 1,2;
  • Ci - coefficiente di valorizzazione dell'energia prodotta, come da tabelle 7 e 8 del D.M. 16.02.16;
  • Ei - energia termica prodotta in un anno, basata sul coefficiente di prestazione minimo COP per le caldaie elettriche e GUE per le caldaie a gas, rilevabili dalle tabelle 3 e 4 del D.M. 16.02.16. Il valore di Ei si calcola con la formula

Ei = Qu · [1-1/(COP o GUE)].

Qu è il calore totale prodotto dall'impianto, da calcolare con la formula

Qu = Pn · Quf

  • Qu - calore totale prodotto dall'impianto
  • Pn - potenza termica nominale della pompa di calore
  • Quf - coefficiente di utilizzo della pompa di calore secondo la fascia climatica, v. tabella 6, allegato II del DM 16.02.16.

Per praticità il GSE ha creato un catalogo di caldaie ibride già pre qualificate per l'intervento.

Questa pagina ti è stata utile?
Se hai voglia dacci un voto cliccando su una delle stelle 5 stelle qui sopra.
Per noi è importante capire se hai apprezzato questo articolo.

f Condividi su Facebook


Attendere..
X
Richiedi un Preventivo con
TiRichiamo.it